rotate-mobile

Il campanile di Morfasso ha di nuovo la sua croce, il vento l'aveva fatta cadere ad ottobre

I tecnici sono saliti a quaranta metri di altezza per recuperare la croce originale. Poi l'hanno portata a terra per sistemarla e prepararla alla nuova installazione

Il forte vento del 29 ottobre scorso aveva fatto cadere la croce in metallo posta sul punto più alto del campanile di Morfasso ed era rimasta in bilico sul cornicione tenuta dal cavo del parafulmine. Dopo il maltempo era stato fatto un rilievo con drone, anche in presenza di una squadra dei vigili del fuoco, per capire l’entità del danno, La parrocchia aveva così potuto commissionare i lavori di ripristino che sono stati effettuati nella giornata di lunedì 10 dicembre, grazie all’impiego di una piattaforma aerea in grado di raggiungere i quasi 40 metri dal suolo. I tecnici sono saliti prima a recuperare la croce originale, portandola poi a terra per sistemarla e prepararla alla nuova installazione. Con salite successive la croce è stata ancorata saldamente alla nuova base riempita, poi, da calcestruzzo. Nonostante il vento ed il grande freddo in quota, i lavori sono stati portati a termine nella mattinata, seguiti da vicino dal drone di Gian Francesco Tiramani di SkyView che ha documentato tutte le fasi dei lavori. Nel video si vedono le immagini appena dopo lo stacco della croce e quelle relative ai lavori di ripristino.

Torna la croce sul campanile di Morfasso - foto Tiramani/SkyView

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il campanile di Morfasso ha di nuovo la sua croce, il vento l'aveva fatta cadere ad ottobre

IlPiacenza è in caricamento