Attualità

Il canile comunale in gestione al Consorzio Indaco fino al 2022

La società che ha sede a Rovigo e Padova era l’unica ad aver partecipato al bando, dopo l’esclusione di una ditta di Crema

Sarà ancora il Consorzio Stabile Indaco, che ha la sede legale a Vigonza di Padova e quella amministrativa a Porto Viro di Rovigo, a gestire il canile comunale di Piacenza. Con una determina dirigenziale è stato infatti affidato il servizio di gestione della struttura di via Bubba (alla Madonnina) fino al 31 marzo 2022 alla società che già da due anni si occupa della cura dei cani trovati sul territorio del capoluogo. Il Comune di Piacenza impegna una spesa di 657mila euro (Iva inclusa, mentre nel bando era disposto a spendere fino a 705mila euro), dall’aprile di quest’anno al marzo 2022, per far fronte alla gestione del canile. Gli oneri per la sicurezza ammontano a 2mila euro, mentre è di 11mila euro la spesa per le prestazioni svolte dal personale. Il Consorzio Stabile Indaco è stata l’unica società ad aver partecipato alla gara indetta dal Comune, dopo l’esclusione dalla procedura dello Studio Associato Veterinario Bettinelli e Gatti di Crema (Cremona). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il canile comunale in gestione al Consorzio Indaco fino al 2022

IlPiacenza è in caricamento