Attualità Villanova sull'Arda

«Il Centro Paralimpico opportunità per il territorio: struttura al servizio del Nord Italia»

Pratica sportiva, soggiorno prolungato, attività riabilitative e sanitarie nello storico ospedale che fu donato alla comunità dal maestro Giuseppe Verdi

C’era anche l’ex ministro alle Infrastrutture Paola De Micheli all’inaugurazione del cantiere del centro paralimpico del Nord Italia che sorgerà nell’ospedale di Villanova. «Tra i cantieri riaperti per 31 miliardi, nei 17 mesi del Governo precedente, questo da 5 milioni e mezzo mi emoziona perché sono state mantenute le promesse per Piacenza» - ha detto. De Micheli ha ricordato la vigilia di un anno che «ha messo in ginocchio Piacenza e il mondo: inaugurare adesso questo cantiere è un segno di speranza. Ci sono stati rallentamenti ma non ci siamo mai fermati rispetto alla progettualità anche per dare un segnale a chi sta pagando la crisi sanitaria, tra cui anche i diversamente abili». Presenti anche i parlamentari della Lega Elena Murelli e Pietro Pisani, i consiglieri regionali Katia Tarasconi (PD) e Matteo Rancan (Lega) e il sindaco di Fiorenzuola, Romeo Gandolfi, la presidente della Conferenza socio sanitaria Lucia Fontana (anche sindaco di Castelsangiovanni). 

Per Patrizia Barbieri, presidente della Provincia di Piacenza, «l'avvio del cantiere della piscina è il primo passo verso la realizzazione del Centro Paralimpico, un polo sportivo di valore nazionale che rappresenterà una grandissima opportunità per tutto il nostro territorio. Un progetto altamente qualificato e di elevata caratura al servizio di tutto il nord Italia, frutto della collaborazione tra le Istituzioni locali e nazionali e della volontà di realizzarlo fortemente espressa dai sindaci in conferenza sociosanitaria. Un sentito ringraziamento al sindaco Romano Freddi, al presidente Bonaccini, al direttore Baldini e al presidente del Comitato paralimpico, che tanto si sono impegnati per raggiungere questo risultato». L’Ente, ha ricordato Barbieri, «non ha avuto un ruolo formale ma i tecnici hanno attivamente collaborato con Comune e Azienda Usl per individuare e avviare il percorso procedurale più efficace per la sua attuazione».

Soddisfatto anche il sindaco di Villanova Romano Freddi: «Poter vedere, finalmente, l'inizio dei lavori per la realizzazione del Paralimpico mi riempie di contentezza, perché si tratta di un’opera che vedrà la luce sul nostro territorio comunale, arricchendo certamente il nostro patrimonio di servizi alle persone, ma soprattutto perché si tratta di una struttura al servizio di tutto il nord Italia. Ora, oltre all'affidamento degli altri lavori cantierabili, bisognerà pensare alla governance perché il centro possa funzionare nel migliore dei modi e realizzare pienamente gli obiettivi per il quale è stato progettato».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Il Centro Paralimpico opportunità per il territorio: struttura al servizio del Nord Italia»

IlPiacenza è in caricamento