menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il centro per ragazzi “Spazi-Ali” fino a giugno, poi una sede della Polizia Locale

Il Comune fa terminare a giugno di quest’anno l’attività del centro “Spazi-Ali” (ex Belleville), poi il cambio di destinazione dello spazio comunale

“Spazi-Ali”, centro comunale dedicato all’attività giovanile, andrà avanti fino a giugno. Poi, lo stop. Lo ha deciso il Comune di Piacenza, che in una delibera ha sancito la fine del centro – ex Belleville – di via Capra e via Primogenita – con la fine dell’anno scolastico attualmente in corso. La struttura era in gestione alla cooperativa “L’Arco” fino all’aprile del 2018. L’ente ha prorogato di due mesi la gestione per far terminare l’anno scolastico (nello spazio in questione gli studenti minorenni si ritrovano per il “doposcuola”), preferendo questa soluzione alla proroga di un anno del servizio. Un anno fa il Comune tagliò le risorse (da 60mila a 20mila), ora decide di interrompere del tutto l’attività e destinare ad altra funzione lo spazio. Stanzierà così oltre 4mila euro per andare avanti fino a giugno. Poi l’intenzione dell’Amministrazione Barbieri è quella di ospitare in questi locali una sede di quartiere della Polizia Locale di Piacenza, all'interno del perimetro degli alloggi popolari. Al termine degli esami della scuola secondaria di primo grado (il centro ospita 14enni, 15enni e sedicenni), il doposcuola di Spazi-Ali chiuderà i battenti per sempre, a quattro anni dalla sua apertura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Patate, in Appennino quelle di qualità sono di casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento