menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune di Piacenza alla cerimonia del Campo di Fossoli

La commemorazione dell’eccidio nazista del Campo di Fossoli, un quartiere di Carpi (Modena), dove il 12 luglio del 1944 vennero trucidate 67 persone

Era presente anche il Comune di Piacenza, rappresentato dal consigliere Sergio Pecorara, alla cerimonia di commemorazione dell’eccidio nazista del Campo di Fossoli. La cerimonia si è tenuta al poligono di tiro di Cibeno, un quartiere di Carpi (Modena), dove il 12 luglio del 1944 vennero trucidate 67 persone, di diversa provenienza ed estrazione sociale. Nel campo di Fossoli transitarono migliaia di prigionieri di passaggio verso i lager nazisti di Auschwitz-Birchenau, Mauthausen, Dachau, Buchenwald, Flossenburg e Ravensbruck. 

«Essere qui oggi a ricordare questo tragico evento è un dovere – dice il consigliere Pecorara – perché ci induce a riflettere su tutte le pagine della nostra storia, con l’impegno a costruire una memoria che sia insegnamento e monito, in particolare verso le nuove generazioni, affinché mai più si ripetano in futuro gli errori del passato».

Oltre al sindaco Bellelli, sono intervenuti il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini e il presidente della Fondazione Fossoli, Pierluigi Castagnetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Allargare la cava significa più inquinamento per la zona»

Attualità

Sanità, venerdì 9 aprile presidio di fronte all'Ospedale di Piacenza: «Servono risorse, non solo parole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento