Il console generale di Francia in visita al Pordenone: «Un vero e proprio gioiello»

Cyrille Rogeau, al termine della visita alla salita al Pordenone, aperta per l’occasione dalla Banca di Piacenza: «Santa Maria di Campagna, gioiello di impressionante bellezza»

Papamarenghi con il console francese

«Questa basilica è un vero e proprio gioiello nascosto. Piacenza è piena di meraviglie che meriterebbero un po’ più di visibilità. Santa Maria di Campagna mi ha davvero colpito per la sua impressionante bellezza». Questo il commento del console generale di Francia a Milano Cyrille Rogeau, al termine della visita alla salita al Pordenone, aperta per l’occasione dalla Banca di Piacenza. Il console, accompagnato dall’assessore alla Cultura del Comune di Piacenza, Jonathan Papapamarenghi, ha molto apprezzato il recupero del camminamento degli artisti e l’ottimo stato di conservazione degli affreschi.

Cyrille Rogeau - a Piacenza in visita istituzionale, occasione anche per conoscere il patrimonio storico e artistico cittadino - in mattinata aveva incontrato il sindaco Patrizia Barbieri e un gruppo di imprenditori. «L’obiettivo - ha spiegato l’assessore Papamarenghi - è di valorizzare il nostro patrimonio culturale fuori dai confini provinciali e nazionali e sviluppare nuovi scenari economici. Considerando che tra i turisti stranieri che vengono in Italia c’è una predominanza di francesi, stiamo pensando a una valorizzazione del mondo dei Farnese, che come sappiamo è stato legato alla Francia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento