menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo semaforo a Roveleto (foto Trespidi)

Il nuovo semaforo a Roveleto (foto Trespidi)

Il nuovo semaforo sulla via Emilia crea polemiche. Bricconi: «Valutiamo possibili adeguamenti»

Roveleto di Cadeo: da qualche giorno sulla via Emilia è stato installato un nuovo semaforo in direzione Piacenza, in aggiunta a quello già presente. I cittadini: «I semafori non sono sincronizzati». Annunciata rotonda all'incrocio di via Zappellazzo

«L’Amministrazione ha raccolto le segnalazioni dei cittadini e sta verificando gli opportuni adeguamenti al nuovo sistema semaforico sulla via Emilia». Così risponde il sindaco di Cadeo, Marco Bricconi, dopo essere venuto a conoscenza di alcune polemiche sui social: «I semafori non sono sincronizzati. Perché metterne due a pochissimi metri di distanza?» - hanno scritto alcuni cittadini.

Da qualche giorno all’altezza del santuario sulla via Emilia è stato installato un nuovo semaforo in direzione Piacenza, in aggiunta a quello già presente. «Così rendiamo più sicura la fuoriuscita dei veicoli da via Torricella anche in direzione Piacenza, mentre prima si poteva uscire solo verso Fiorenzuola». E per quanto riguarda la sincronizzazione Bricconi spiega: «Il primo semaforo che trovano gli automobilisti venendo dal capoluogo della Valdarda diventa rosso, resta verde per pochi secondi quello successivo e poi anche quello si illumina di rosso. Questo per consentire ai mezzi di liberare il tratto tra il primo semaforo e l’attraversamento pedonale, rendendo quest’ultimo ancora più sicuro: via Torriccella conduce ad una zona residenziale e al mattino sono tanti i giovani che si recano a scuola attraversando la via Emilia per raggiungere l’istituto». Poi precisa: «Tutte le modifiche adottate sono state valutate da Anas e da tecnici specializzati. Abbiamo chiesto un lieve ritocco sui tempi di passaggio del pedone, aumentandoli di qualche secondo. Stiamo tenendo monitorata continuamente l’efficacia dell’incrocio semaforico».

Intanto Bricconi ha annunciato che l’Amministrazione è al lavoro con Anas per realizzare una rotatoria sulla via Emilia, all’incrocio con via Zappellazzo: «Migliorerà ancora di più la viabilità all’interno del paese».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento