Il piacentino Michele Pinto tra i dieci finalisti di "Corti di lunga vita"

La finale si terrà il 10 dicembre al MAXXI di Roma dove la giuria tecnica, presieduta dal regista Paolo Virzì, proclamerà i vincitori della terza edizione del concorso internazionale di cortometraggi sul tema dell’anzianità

Sono stati annunciati i dieci finalisti di Corti di lunga vita, il concorso internazionale di cortometraggi, promosso dall’Associazione 50&Più che punta i riflettori sulla popolazione senior, proponendo ogni anno un tema specifico: Tutta la vita è il titolo di questa terza edizione - richiamo esplicito a uno dei brani più amati di Lucio Dalla.

Michele Pinto, nato a Piacenza nel 1995, con l’opera La memoria di Francesca è uno dei dieci finalisti selezionati tra i 64 registi - non solo dall’Italia, ma anche da Polonia, Ungheria, Colombia e Spagna - che hanno partecipato alla fase di candidatura.

Il 10 dicembre al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma – via Guido Reni 4/a –, alle ore 18.30, si terrà la cerimonia di premiazione. A condurre l’evento sarà la giornalista Alessandra Rissotto che annuncerà i tre vincitori selezionati dalla giuria tecnica - composta da Paolo Virzì (Presidente), Lidia Ravera, Lina Pallotta, Marco Trabucchi e Nadio Delai - scelti tra i dieci finalisti che hanno superato la preselezione (in allegato la descrizione dei corti e la biografia degli autori). 

I 10 titoli finalisti: 

1. Fausts di Sofia e Matilde Zoe Quarisa, nate a Ciriè nel 2000 e nel 1999, e di Kate Contadini,

nata a Ivrea nel 2000

2. I Compari di Maria Alessandra Martini, nata a Napoli nel 1976

3. La memoria di Francesca di Michele Pinto, nato a Piacenza nel 1995

4. Letizia di Romeo Vincenzo De Nicola, nato a Roma nel 1991

5. Luoghi del cuore di Matteo Morsellino e Francesco Poggiali, nati a Livorno nel 1992 e nel 1994

6. Nanà di Alessandro Rossi, nato a Marino nel 1996

7. Olivetti 82 di Gianmarco Santoro, nato a Roma nel 1996, e Dario Lanciotti, nato a Latina nel 1993

8. Tutto il tempo che vogliamo di Riccardo Menicatti, nato a Genova nel 1986, e Bruno Ugioli, nato a Torino nel 1989

9. Vado e torno di Carlo Barbalucca, nato a Taranto nel 1994

10. Dodici minuti di pioggia di Fabio Teriaca, nato a Catania nel 1975

Le opere sono visibili sul sito web dedicato al concorso https://cortidilungavita.it/ oltre che sul canale YouTube del Centro Studi 50&Più. Le opere vincitrici verranno proiettate durante la cerimonia conclusiva del Concorso. L’età dei registi che hanno partecipato a questa terza edizione va dai 17 agli 84 anni, mentre l'età media dei finalisti è sotto i 30 anni.

«Siamo molto soddisfatti della risposta che ha avuto la terza edizione del nostro Concorso di cortometraggi sia per il riscontro ricevuto a livello internazionale sia per l’interesse suscitato nei giovani registi», dichiara Anna Maria Melloni, direttore del Centro Studi 50&Più. «Inoltre, la qualità dei corti, sia dal punto di vista tecnico che della narrazione, sì è rivelata superiore rispetto alle due precedenti edizioni. Segno di una maggiore attenzione e sensibilità al tema che abbiamo proposto in questa edizione e, forse, più in generale, a quello dell’invecchiamento e della vita in età anziana».

Al cortometraggio vincitore andrà un premio di 2.000 euro, il secondo riceverà un premio di 1.000 euro e 500 euro andranno al terzo classificato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla cerimonia di premiazione della terza edizione del Concorso Corti di lunga vita sarà anche assegnato il Premio 50&Più, riservato ai cortometraggi realizzati dagli iscritti all’Associazione e dalle sedi 50&Più provinciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento