rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Il progetto “In-Super-Abile” fa tappa a Piacenza lungo il cammino della via Francigena

L'arrivo a Piacenza ha segnato l'ingresso in Emilia Romagna per il gruppo proveniente da Pavia, lungo un itinerario che è poi proseguito verso Fidenza e Fornovo, raggiungendo Sarzana attraverso il Passo della Cisa

Nela giornata di lunedì 23 agosto gli assessori ai Servizi Sociali e allo Sport, Federica Sgorbati e Stefano Cavalli hanno accolto in piazza Mercanti gli staffettisti che stanno percorrendo la via Francigena – dal Gran San Bernardo a Roma – nell'ambito del progetto “In-Super-Abile”, promosso dalle associazioni Rosa Running Team, Se Vuoi Puoi, PedalAbile e Lamu – Libera Accademia del Movimento Utile. 

“Da soli si va più veloci... insieme si va più lontano” è lo slogan dell'iniziativa, che si pone l'obiettivo di sensibilizzare la collettività sul tema dell'inclusione sociale e dell'attività fisica come strumento di acquisizione di autonomia e sicurezza, per superare le difficoltà poste dalla disabilità. Mille km in 45 tappe all'insegna della solidarietà e della condivisione, passandosi un testimone speciale – il bordone del pellegrino – come segno di speranza e rinascita. 

L'arrivo a Piacenza ha segnato l'ingresso in Emilia Romagna per il gruppo proveniente da Pavia, lungo un itinerario che è poi proseguito verso Fidenza e Fornovo, raggiungendo Sarzana attraverso il Passo della Cisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il progetto “In-Super-Abile” fa tappa a Piacenza lungo il cammino della via Francigena

IlPiacenza è in caricamento