rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

Il saluto con le sirene al collega che va in pensione: «Vigili del fuoco si rimane per tutta la vita»

Il capo reparto Giuseppe Laudicina lascia il servizio dopo 35 anni di servizio: «Quella dei pompieri è una grande famiglia»

E' stato salutato con i mezzi schierati e le sirene accese, come si addice a un amico, un fratello, un membro di famiglia. «Perché essere vigili del fuoco è proprio stare in una grande famiglia». Lo conferma il capo reparto Giuseppe Laudicina, in servizio al commando provinciale di Piacenza, che dopo 35 anni di servizio ha iniziato il suo ultimo turno il 29 aprile. Al termine, lo attende il pensionamento dopo tanti anni di servizio prestato non solo a Piacenza, ma anche a Mantova e a Crema.
«Quello del pompiere è un lavoro particolare - spiega - devi avere passione e farlo nel modo migliore possibile. Serve molta conoscenza delle cose, una conoscenza che non basta mai, ma che è anche quella che ti premette di mantenere in sicurezza gli uomini che lavorano con te. Oggi è sicuramente un'emozione, ma è vero che, come si dice sempre in questi casi, vigili del fuoco si rimane per tutta la vita».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il saluto con le sirene al collega che va in pensione: «Vigili del fuoco si rimane per tutta la vita»

IlPiacenza è in caricamento