menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Santa Maria di Campagna le suore hanno solennizzato gli anniversari di professione religiosa

Presente anche il vescovo di Piacenza monsignor Adriano Cevolotto

Nella Basilica Santa Maria di Campagna le suore delle Comunità religiose della nostra Diocesi hanno ricordato, in una cerimonia vincolata dalle norme anti-Covid-19, ma comunque molto partecipata, i diversi anniversari della loro professione di vita religiosa, rinnovando la promessa a proseguire il cammino di fede.

La messa celebrata alle 18,30 ha compreso il rito della rinnovazione della professione, accompagnato dalle parole del vescovo monsignor Adriano Cevolotto che ha proposto spunti di riflessione sulla strada dell’obbedienza propria della consacrazione religiosa: affidare la propria vita alla volontà di Dio.

Suor Franca Barbieri, Madre generale delle Figlie di Gesù Buon Pastore e segretaria Usmi, ha ringraziato “il Signore per la fedeltà delle sorelle che ricordano il loro anniversario di Professione religiosa, unendosi in preghiera per tutte le persone che soffrono a causa della Pandemia, alle suore ammalate e alle monache di clausura.

La cerimonia è stata accompagnata dai canti mariani e dalle musiche di un estemporaneo gruppetto di suore con chitarre, maraca e bongo, che - a fine cerimonia - hanno lasciato la scena alla musica d’organo eseguita da Leonardo, il musicista della corale di S.M. di Campagna, che ha accompagnato la discesa del velario che ogni giorno al calare delle tenebre, oscura il frontale della nicchia ove è collocata la statua della Madonna Santa Maria di Campagna. La tradizione di non rendere visibile la statua con continuità sarebbe collegata al cerimoniale imperiale bizantino che riservava l’esposizione e l’uscita dalle chiese delle sculture più importanti a specifiche liturgie e ricorrenze; al termine su statue e immagini erano abbassati velari o sportelli.

HANNO FESTEGGIATO LA RICORRENZA DEL LORO “SI”

- 25° Suor  Adeline  Nkla Katshila- Suore di S. M. di Kisantu,     

- 40°  Suor Julienne Nsamba -Suore di S. Maria di Matadi,

- 50°  Suor Giuliana Segata - Figlie della Chiesa e Suor Laura Bondi -Suore Scalabriniane,

- 60°  Suor Agostina Pozzoli - Figlie di Gesù Buon Pastore, Suor Carmelina Ghidossi -Suore Scalabriniane, 60 Suor Irma Tonelotto - Suore Scalabriniane, Suor  Serafina Rodella - Suore Maria Ausiliatrice, Suor  Elena          Clerici - Figlie di D. Anna, Suor Teresa Dissegna - Figlie di S. Anna,

70° Suor Emilia Bellucci - Suore Maria Ausiliatrice, Suor Elisabetta Lorenzetti Suore Maria Ausiliatrice, Suor M. Pia Ottani - Suore Maria Ausiliatrice, Suor Maria Zecca Suore Maria Ausiliatrice, Suor Anselmina Ruggieri - Figlie di S. Anna e Suor Adalgisa Ratti - Figlie di Gesù Buon Pastore.

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento