In Valdarda per il terzo anno consecutivo diminuisce la popolazione: -465 residenti

Come è cambiata nel 2019 la demografia nella nostra provincia. La popolazione residente nella Valdarda ha chiuso l’anno in flessione dello 0,7 per cento

Immagini fotografiche tratte dal libro “Val d’Arda dall’alto”, Tip.Le.Co., 2018

Dopo la città, Valtidone, Valtrebbia e Valnure, prosegue, con i 16 comuni della Valdarda, la serie di servizi dedicati all’evoluzione demografica dell’anno 2019. Tabelle e grafici sono di nostra elaborazione su dati dei mod. Istat P2-P3, ottenuti dagli Uffici anagrafe dei Comuni che ringraziamo per la cortese collaborazione. Relativamente ad alcuni Comuni gli stessi modelli alle voci 11.1 e 11.3 relative al conteggio schede anagrafiche individuali, indicano totali lievemente diversi da quelli del punto 10 da noi utilizzati. Si tratta di disallineamenti oggetto di verifica ISTAT che non incidono sensibilmente sulla dinamica complessiva dei nostri report.

Cattura-7-52

La popolazione residente nella val d’Arda ha chiuso l’anno 2019 in flessione dello 0,7%. A determinare il calo è il saldo tra le iscrizioni per nascita e le cancellazioni per morte, negativo di 455 unità, al quale si aggiunge il -10 del saldo migratorio (iscrizioni e cancellazioni per trasferimento di residenza), per un totale di meno 465 unità. La popolazione straniera è in lieve aumento -0,1%. Nel 2019 gli unici comuni Lugagnano “Val d’Arda dall’alto”, Tip.Le.Co., 2018-2in crescita sono Caorso, Cortemaggiore, San Pietro in Cerro. E’ il terzo anno consecutivo che la valle chiude in rosso: nel 2017 meno 405, nel 2018 meno 101 residenti.

INDICATORI DEMOGRAFICI

La denatalità che nel 2018 aveva coperto il 56% dei decessi, è ora scesa al 49% e segna un tasso medio 6,7 culle per ogni mille abitanti. Caorso è al top con 8,7; superano i sette Alseno, Besenzone, Cadeo e Gropparello. In coda Morfasso con 2, Villanova con 3, Vernasca e Lugagnano con 4.

Il tasso medio di mortalità della valle è di 13 decessi per mille abitanti. I valori più elevati sono i 22 di Morfasso, i 20 di Gropparello e i 18 di Besenzone; il più basso 8 è quello di Villanova;  Cadeo, Alseno, Carpaneto e Cortemaggiore hanno valori tra dieci e undici.

Entrambi gli indici sono ovviamente influenzati dall’età media della popolazione che, riferita al gennaio 2019 e approssimata all’unità, è compresa tra i 45 anni di Cadeo, Carpaneto, Fiorenzuola e i 57 di Morfasso. L’età media di Piacenza città è 45,6 anni, dell’intera Provincia 46,2 ; della Regione 45,7.

2-8-15

Rispetto al 31 dicembre 2011, anno della rilevazione del 15esimo Censimento generale della popolazione italiana (9 ottobre), i residenti nell’Area V. d’Arda sono diminuiti di 1226 unità (-1,7%). Hanno però un trend positivo: Cortemaggiore, Carpaneto, Fiorenzuola e Caorso.

GLI STRANIERI dal Censimento 2011 + 9%

La definizione di popolazione straniera è quella dell’Istat, ed è costituita da tutti coloro che risiedono in un paese ma hanno cittadinanza di un altro; include comunitari e extra comunitari, compresi i nati in Italia. Non comprende, invece, la componente più instabile dei flussi migratori, ossia i migranti e richiedenti asilo che non si sono ancora stabilizzati in un paese e forse non lo faranno mai.

Nel 2019 la popolazione straniera calcolata dagli Uffici anagrafe della valle costituisce il 12,3% della complessiva ed è aumentata di 10 abitanti. Cresce a Cortemaggiore +61, Caorso + 52, Alseno +13, Gropparello + 8, San Pietro in Cerro, Cadeo e Besenzone di alcune unità.

Le nazionalità più rappresentate, su rilevazione intera valle sono nell’ordine: Romania, Marocco, Albania, India. Dal 31 dicembre 2011, anno del Censimento, i cittadini stranieri che risiedono in val d’Arda, sono aumentati di 730 unità (9%). In calo ad Alseno, Castellarquato, Castelvetro, Vernasca, Villanova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

3-8-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento