In Valnure calano i residenti (-241), in controtendenza Pontenure e Pontedellolio che segnano +0,4%

Come è cambiata nel 2018 la demografia nella nostra provincia. La popolazione straniera aumenta di oltre due punti percentuali e sale al 9,5%

Pontedellolio, sotto, Bettola e Vigolzone. (FOTO DI ORESTE GRANA)

Dopo Piacenza città e la val Tidone, proseguiamo la serie di servizi dedicati all’evoluzione demografica dell’anno 2018 con i comuni della val Nure. Tabelle e grafici sono di nostra elaborazione su dati ottenuti dagli Uffici anagrafe dei Comuni che ringraziamo per la cortese collaborazione.

Cattura-7-11

Segna -0,7% la popolazione della Valnure. Il confronto tra il numero di residenti a inizio e fine anno 2018 è infatti negativo di 241 unità. E’ la conseguenza del saldo tra il numero dei nati e dei morti che negativo di 279 unità, è stato compensato solo in parte dalle 38 presenze Bettola-19in più del movimento migratorio (differenza tra nuove iscrizioni e cancellazioni di residenza). Sono in crescita rispettivamente di 27 e 18 unità i comuni di Pontenure e Pontedellolio. In flessione gli altri con le percentuali più elevate a Ferriere -3,3% e Farini – 2,5%. La distribuzione per sesso avvantaggia di circa mezzo punto percentuale le donne, ma il numero degli uomini prevale a Bettola e a Ferriere.

INDICATORI DEMOGRAFICI

Denatalità elevata anche nel 2018: i nuovi nati sono meno della metà dei decessi. Il tasso medio di natalità dell’area val Nure è di sei culle per ogni mille abitanti. Pontenure è al top con otto, seguito da Podenzano e San Giorgio con sette. In coda Farini con tre e Ferriere con due. Il tasso medio di mortalità della valle è di 14 decessi per mille abitanti, dato ampiamente superato da Farini con 36, Ferriere 32, Bettola 19; sono al disotto solo Podenzano con 10 e Pontenure con 8.  Entrambi gli indici sono ovviamente influenzati dall’età media della popolazione che, riferita al gennaio 2018 e approssimata all’unità è, Farini 59 - Ferriere 59 - Bettola 52. A livello territorio provinciale i comuni più attempati sono Zerba con 67 anni e Cerignale con 62. Età media di Piacenza città anni 46 - della nostra provincia 46 - della regione 45 - italiana 45.

GLI STRANIERI  + 2,4%

La definizione di popolazione straniera è quella dell’Istat, ed è costituita da tutti coloro che risiedono in un paese ma hanno cittadinanza di Vigolzone-3un altro; include comunitari e extra comunitari, compresi i nati in Italia. Non comprende, invece, la componente più instabile dei flussi migratori, ossia i migranti e richiedenti asilo che non si sono ancora stabilizzati in un paese e forse non lo faranno mai.

Nell’area val Nure il loro numero è salito di 77 unità (+2,4%): Podenzano + 46, Pontenure +34, Pontedellolio + 20. Crescono di alcune unità anche Farini e Ferriere, ne perdono complessivamente 27 Vigolzone, Bettola e San Giorgio. In rapporto alla popolazione complessiva della valle, la straniera è al 9,5%; supera la media Pontenure con quasi il 15%. Le nazionalità più rappresentate, su rilevazione intera provincia sono nell’ordine: Romania, Albania, Marocco, India, Ecuador, Macedonia.

IL TREND DAL CENSIMENTO 2011; la valle perde oltre mille abitanti. Gli stranieri aumentano di 243 persone  

2-4-9

Rispetto alla data 9 ottobre 2011, giorno della rilevazione del 15esimo Censimento generale della popolazione italiana, i residenti nell’Area val Nure sono diminuiti di 1022 unità (-2,8%). Hanno andamento positivo solo Pontenure + 153 e Podenzano + 124; Gli altri territori calano di 1299 persone. In percentuale: Farini ha perso quasi il 20% degli abitanti, Ferriere il 16%, Bettola il 9%.

                                                                                                                                                              

Gli stranieri

I cittadini stranieri che risiedono in val Nure, dal Censimento 2011 al 31 dicembre scorso, sono aumentati di 243 abitanti (+0,7%). Sempre rispetto al Censimento: sono in crescita a Podenzano (167) - Pontenure (129) - Ferriere (16) - Vigolzone (15) e Pontedellolio (9). Sono in calo a Bettola (53) – San Giorgio (36) e Farini (4).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento