menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la piattaforma elevatrice che la ditta Bolzoni ha donato all'Ausl di Piacenza

Permetterà di poter portare i carrelli dei pasti al primo piano della palazzina Falco, raddoppiando di fatto la capienza della struttura

Nella giornata di venerdì 27 novembre è stata inaugurata a San Polo di Podenzano la piattaforma elevatrice che la Ditta Bolzoni S.P.A. ha donato all'Ausl di Piacenza. Erano presenti il prefetto di Piacenza Lupo, il direttore generale dell'Ausl Baldino, il generale Santamaria, il comandante del distaccamento aeroportuale Colonnello Rossi, oltre ovviamente al presidente della Bolzoni SPA Roberto Scotti e del sindaco Piva. La piattaforma è stata costruita nello stabilimento dei Casoni di Gariga ed installata nel centro di quarantena di San Polo. Permetterà di poter portare i carrelli dei pasti al primo piano della palazzina Falco, raddoppiando di fatto la capienza della palazzina. Attualmente gli ospiti del centro di quarantena sono 26. «La speranza di tutti i presenti è quella di dover utilizzare il meno possibile questa attrezzatura. Grazie alla generosità all'azienda che risiede sul nostro territorio dal 1973, questa attrezzatura è pronta per essere utilizzata: se sarà necessario non ci faremo trovare impreparati. Grazie alle autorità presenti e grazie all'Azienda Bolzoni S.P.A» ha dichiarato il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento