rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

Incidenti stradali: aumentano i sinistri e i feriti tra i motociclisti

L’osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale confronta i dati: «Nel 2017 sono aumentati incidenti, feriti e decessi»

L’osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale, organo regionale presieduto da Mauro Sorbi, ha confrontato i trend attuali con quelli del passato sugli incidenti stradali del territorio Piacentino. Si scopre così che, nella provincia di Piacenza nel 2017, rispetto all’anno precedente si è riscontrato un trend in aumento per quanto riguarda incidenti (+6,6%), morti (+28,6%) e feriti (+1,8%). Rispetto al 2010, anno di riferimento per l’Unione Europea per calcolare l’obiettivo di diminuzione del 50% della mortalità, rimangono comunque in calo tendenziale per incidenti e feriti, mentre i morti aumentano dell’8%. I decessi sono passati rispettivamente da 21 nel 2016 a 27 nel 2017; erano stati 25 nel 2010. Anche il costo sociale di conseguenza è aumentato di circa 11 milioni di euro rispetto al 2016. Il numero di abitanti è in leggero aumento, così come il parco veicolare è aumentato (+1,5%).

Riguardo ai veicoli coinvolti si registra un aumento per i motocicli (+15.9%), mentre per quanto concerne le persone ferite si registra un aumento considerevole dei feriti su motociclo (+35,5%), in autovettura (+2,6%) e dei pedoni (+2,9%). Riguardo alle persone morte da notare l’aumento degli automobilisti (da 12 a 14), dei motociclisti (da 3 a 6) e dei pedoni (da 2 a 4). Nel medio periodo (2010/2017), la tendenza è quella di un calo generale tranne che per gli automobilisti (4 morti in più). Prendendo in considerazione le fasce di età, si riscontra un aumento generalizzato per gli ultraquarantenni, con particolare riferimento agli over 65. Per quanto concerne la natura dell’incidente spiccano le fuoriuscite di strada, gli infortuni per caduta/frenata e gli investimenti di pedoni.

TABELLE INCIDENTI STRADALI PROVINCIA DI PIACENZA

Provincia di Piacenza

Anni

2010

2016

2017

Variazione % 2017/2016

Variazione % 2017/2010

N. Incidenti

1.297

988

1.053

6,6

-18,8

N. Feriti

1.852

1.426

1.452

1,8

-21,6

N. Morti

25

21

27

28,6

8,0

Indici:

- di infortunio: (Morti+Feriti)/I*100

144,7

146,5

140,5

-4,1

-2,9

- di lesività: (Feriti/Incidenti)*100

142,8

144,3

137,9

-4,5

-3,4

- di mortalità: (Morti/Incidenti)*100

1,9

2,1

2,6

20,6

33,0

Costo sociale (migliaia di €)

 ((n° morti*€1.503.990)+(n° feriti*€42.219)+(n° incidenti*€10.986))

130.038

102.642

113.478

10,6

-12,7

Popolazione

289.875

286.758

286.781

0,0

-1,1

Incidenti per 1.000 abitanti

4,5

3,4

3,7

6,6

-17,9

Parco veicolare

-

249.157

252.796

1,5

-

Incidenti per 1.000 veicoli circolanti

-

4,0

4,2

-

-

Veicoli coinvolti

N. Autovetture

1.701

1.281

966

-24,6

-43,2

 - Feriti su autovettura

1.226

883

906

2,6

-26,1

 - Morti su autovettura (variazione in v.a.)

10

12

14

2

4

N. Autocarri e motrici

220

184

81

-56,0

-63,2

 - Feriti su autocarro o motrice

73

72

56

-22,2

-23,3

 - Morti su autocarro o motrice (variazione in v.a.)

0

1

1

0

1

N. Motocicli

136

88

102

15,9

-25,0

 - Feriti su motociclo

131

93

126

35,5

-3,8

 - Morti su motociclo (variazione in v.a.)

9

3

6

3

-3

N. Ciclomotori

90

21

21

0,0

-76,7

 - Feriti su ciclomotore

85

22

23

4,5

-72,9

 - Morti su ciclomotore (variazione in v.a.)

1

0

0

0

-1

N. Biciclette

215

220

183

-16,8

-14,9

 - Feriti su bicicletta

207

211

196

-7,1

-5,3

 - Morti su bicicletta (variazione in v.a.)

2

2

2

0

0

N. Altri veicoli (autobus e filobus, tram, veicoli speciali e altri)

56

46

28

-39,1

-50,0

 - Feriti su altri veicoli

24

41

38

-7,3

58,3

 - Morti su altri veicoli (variazione in v.a.)

1

1

0

-1

-1

 Pedoni

 - Feriti  pedoni

106

104

107

2,9

0,9

 - Morti  pedoni (variazione in v.a.)

2

2

4

2

2

Incidenti per tipologia di strada

Strade urbane

895

658

669

1,7

-25,3

Strade extra-urbane

284

237

281

18,6

-1,1

Autostrade e raccordi

100

87

92

5,7

-8,0

Non definito

18

6

11

Totale

1.297

988

1.053

6,6

-18,8

Incidenti per natura

Scontri frontali-laterali

665

480

487

1,5

-26,8

Tamponamento

260

236

211

-10,6

-18,8

Investimento di  pedoni

93

91

103

13,2

10,8

Fuoriuscita

168

107

171

59,8

1,8

Urto con ostacolo o veicolo fermo

82

66

69

4,5

-15,9

Infortunio per caduta/frenata

22

8

12

50,0

-45,5

Non definito

7

0

0

Totale

1.297

988

1.053

6,6

-18,8

Feriti per classe d'età

00-17

170

145

119

-17,9

-30,0

18-39

841

554

551

-0,5

-34,5

40-64

614

521

555

6,5

-9,6

65 e oltre

198

181

198

9,4

0,0

N.D.

29

25

29

Totale feriti

1.852

1.426

1.452

1,8

-21,6

Morti per classe d'età (variazione in v.a.)

00-17

1

1

1

0

0

18-39

5

10

6

-4

1

40-64

10

6

9

3

-1

65 e oltre

9

3

11

8

2

N.D.

0

1

-1

0

Totale morti

25

21

27

6

2

*Costo sociale: è una stima del danno economico subito dal singolo cittadino e dalla collettività a causa di un sinistro per danni alle persone, ai veicoli e all’ambiente. Il costo sociale medio annuo

 è valutato attraverso la seguente formula: 

 ((n° morti*€1.503.990)+(n° feriti*€42.219)+(n° incidenti*€10.986)).  I parametri medi di riferimento sono stati fissati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – D.D. 189 del 24/09/2012.

**Parco veicolare: la consistenza (o parco) dei veicoli secondo la provincia di residenza del proprietario e la categoria dei veicoli (autovetture, autocarri, autobus, trattrici, motrici, motoveicoli, ecc.).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali: aumentano i sinistri e i feriti tra i motociclisti

IlPiacenza è in caricamento