rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
La sottoscrizione

Intesa Donatori in divisa: «Assicuriamo sangue e plasma a tutti coloro che ne necessitano»

Lo scopo è lanciare con idee ed iniziative congiunte, messaggi a favore del dono e della solidarietà, attivando modalità anche dirette per sensibilizzare la popolazione

Intesa Donatori in divisa: «Assicuriamo sangue e plasma a tutti coloro che ne necessitano». Giovedì 14 luglio, al Palazzo del Governo, il prefetto Daniela Lupo ha sottoscritto l’intesa con Avis Provinciale Piacenza e con l’Associazione Donatori Nati Emilia-Romagna, finalizzata alla promozione della donazione volontaria e non remunerata di sangue ed emocomponenti tra la società civile ed in particolare tra le Forze Armate, le Forze dell’ordine e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, attraverso il progetto Donatori in Divisa.

«All’intesa - spiega la nota stampa - hanno aderito la Questura di Piacenza, il Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Piacenza, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Piacenza, il Polo di Mantenimento Pesante Nord di Piacenza e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. L’iniziativa ha una doppia valenza sanitaria e educativa resa possibile dalle diverse competenze e ambiti d’azione: può rappresentare un appuntamento di controllo e informazione sulla propria salute, nonché un’occasione informativa/formativa sulle specificità ed eccellenze di ogni singola Amministrazione dello Stato e sui temi della legalità e del senso dello Stato».

«Lo scopo - precisa la nota - è quello di lanciare, attraverso idee ed iniziative congiunte, messaggi a favore del dono e della solidarietà, attivando modalità anche dirette per sensibilizzare e stimolare le donazioni in un contesto così ricco di solidarietà. Avis esprime la propria soddisfazione per la sottoscrizione di quest’intesa che sancisce una sempre più proficua collaborazione tra l’associazione ed i corpi dello Stato, per promuovere i valori del dono, della solidarietà e del volontariato».

«Il Prefetto - conclude il comunicato - si associa all’invito delle Associazioni rivolto sia ai donatori, per non mettere a rischio le scorte, sia a chi non è ancora donatore: “Donare sangue esprime appieno il concetto di dono nella sua gratuità. Donare sangue è un gesto indispensabile di solidarietà nei confronti di chi è in difficoltà e delle persone vulnerabili”».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intesa Donatori in divisa: «Assicuriamo sangue e plasma a tutti coloro che ne necessitano»

IlPiacenza è in caricamento