rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Studenti

Emilia-Romagna prima per iscrizioni agli istituti professionali. Tra i licei vince lo Scientifico

Sono il 15,6% del totale, a fronte di una media nazionale del 12,1%. Anche nella nostra regione la quota più alta (47,9%) si indirizza nei licei. I primi dati sulle iscrizioni on line alle superiori per l'anno scolastico 2023-2024

Scelta delle Superiori, Emilia-Romagna prima in Italia per iscrizioni agli istituti professionali: il 15,6% del totale, a fronte di una media nazionale del 12,1%. Anche nella nostra regione la quota più alta si indirizza nei licei (47,9%), con in testa lo Scientifico. Questi i primi dati sulle iscrizioni online alle classi prime delle scuole secondarie di II grado - per l’anno scolastico 2023/2024 - degli studenti e delle studentesse del territorio regionale.

I dati dell’Emilia-Romagna per indirizzo di studio

Liceo 47,9% - Artistico (4,8%), Classico (3,1%), Europeo / Internazionale (0,6%), Linguistico (7,5%), Musicale e Coreutico - Sezione Coreutica (0,0%), Musicale e Coreutico - Sezione Musicale (0,3%), Scientifico (9,9%) Scientifico - Opzione Scienze Applicate (9,5%), Scientifico - Sezione Ad Indirizzo Sportivo (1,3%), Scienze Umane (7,0%), Scienze Umane - Opzione Economico Sociale (3,9%).

Tecnico 36,5% - Settore Economico (13,8%), Amministrazione, Finanza e Marketing (11,8%), Turismo (1,9%), Settore Tecnologico (22,8%), Agraria, Agroalimentare e Agroindustria (2,3%), Chimica, Materiali e Biotecnologie (2,9%), Costruzioni, Ambiente e Territorio (2,2%), Elettronica ed Elettrotecnica (2,6%), Grafica e Comunicazione (1,1%), Informatica e Telecomunicazioni (5,6%), Meccanica, Meccatronica ed Energia (5,0%), Sistema Moda (0,3%), Trasporti e Logistica (0,7%).

Professionale 15,6% - Agricoltura, Sviluppo Rurale, Valorizzazione dei Prodotti del Territorio e Gestione delle Risorse Forestali e Montane (1,0%), Arti Ausiliarie delle Professioni Sanitarie: Odontotecnico (0,3%), Arti Ausiliarie delle Professioni Sanitarie: Ottico (0,1%), Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera (3,5%), Gestione delle Acque e Risanamento Ambientale (0,1%), Industria e Artigianato per Il Made In Italy (1,5%), Manutenzione e Assistenza Tecnica (2,3%), Servizi Commerciali (3,5%), Servizi Culturali e dello Spettacolo (0,3%), Servizi per la Sanità e l'assistenza Sociale (1,6%), Percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (1,4% ).

A livello nazionale - Nelle scelte delle studentesse e degli studenti – sottolinea il Miur - aumentano ancora le iscrizioni agli Istituti tecnici, che salgono al 30,9%, rispetto al 30,7% dell’a.s. 2022/2023. Gli Istituti professionali passano dal 12,7% al 12,1%. Restano in testa alle preferenze i Licei, con i loro diversi indirizzi, che quest’anno vengono scelti dal 57,1% dei neoiscritti (l’anno scorso erano stati il 56,6%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emilia-Romagna prima per iscrizioni agli istituti professionali. Tra i licei vince lo Scientifico

IlPiacenza è in caricamento