«Da noi un sistema integrato di educazione e istruzione». Il 18 gennaio open day al Sant'Eufemia

Si terrà sabato 18 gennaio l'open day all’istituto Sant'Eufemia di Piacenza. Un’occasione per conoscere un percorso qualificato di continuità nido, scuola infanzia e scuola primaria presente in città

Una classe dell'istituto Sant'Eufemia

Si terrà sabato 18 gennaio l'open day all’istituto Sant'Eufemia di Piacenza. Un’occasione per conoscere un percorso qualificato di continuità nido, scuola infanzia e scuola primaria presente in città

Dalle 8,30 alle 12, i genitori che si apprestano a scegliere la scuola per i propri figli potranno visitare liberamente la struttura, ampia, accogliente e dotata di tecnologie avanzate (accesso a internet in tutte le classi della scuola primaria, lavagne interattive multimediali, laboratorio di informatica rinnovato a settembre 2017).
«Sarà possibile avere un colloquio con la dirigente e con gli insegnanti che il prossimo anno inizieranno un nuovo ciclo scolastico - spiegano i responsabili dell'istituto - per conoscere il piano dell'offerta formativa ed approfondite metodologie, attività, organizzazione e peculiarità dell’istituto, unico a Piacenza ad offrire un sistema integrato di educazione e istruzione da uno a undici anni, in linea con i più innovativi indirizzi pedagogici, e il percorso più completo di apprendimento della lingua Inglese con docenti madrelingua British Institutes abilitati all’insegnamento dell’innovativo Aktive Learning Method che prevede attività mirate per nido, scuola dell’infanzia e scuola primaria, con docenze in orario curricolare, utilizzo della metodologia Clil, esami di certificazione, laboratori pomeridiani e Summer Camp». Queste attività saranno illustrate direttamente dalla direttrice della sede British Institutes di Piacenza.

L’istituto, situato nel centro della nostra città, ha ottenuto il riconoscimento di scuola cattolica e si ispira al Carisma Vincenziano della Congregazione che la fondò nel lontano 1875. Oggi la scuola offre un progetto che mette al centro dell’azione educativa l’attenzione alla persona e la cura per la formazione dell’individuo dal punto di vista etico in un ambiente protetto, ma attento ad inserire i ragazzi nella società attuale, attraverso l’impegno nella qualificazione dell’offerta formativa, l’aggiornamento continuo dei docenti, l’ottimizzazione della compresenza delle figure educative e l’intervento di esperti.
Numerosi sono i servizi studiati per rispondere elle esigenze degli alunni e delle loro famiglie, quali assistenza ai compiti, prolungamenti orari per tutte le fasce d’età, laboratori in orario extrascolastico che spaziano in varie aree (musica, sport, attività espressive...) ed un centro estivo in lingua inglese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’istituto, dotato di una cucina interna le cui attrezzature sono state in buona parte rinnovate nel 2019, applica i menu approvati dall’Ausl, somministra frutta e verdura biologica e attiva laboratori di educazione alimentare. Sta avviando iniziative per una sensibile riduzione dell’utilizzo della plastica e ha scelto prodotti eco-compatibili per la pulizia degli spazi a salvaguardia dell’ambiente e della salute di tutti coloro che lo ‘abitano’. Le famiglie in visita potranno farsi accompagnare dai loro bambini. Per il loro intrattenimento è previsto uno spazio giochi assistito dalle educatrici del nido ed un laboratorio ludico-musicale condotto da un’esperta del progetto Ritmia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Annega nel Po per salvare il suo cane finito in acqua

  • Travolto da un'auto lungo la Statale, è grave

  • Quattro feriti nello scontro sulla via Emilia

  • Bonus Covid da 600 euro ai parlamentari, la Lega sospende il deputato piacentino Elena Murelli

  • Bonus covid ai parlamentari, la piacentina Murelli accusata dai giornali replica «No comment»

  • Rischia di annegare nella piscina di casa, salvata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento