menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina del convegno

La locandina del convegno

«Italia-Cile: vedere l’infinito»: al liceo Gioia l'esperienza vissuta da 15 studenti

Per l'occasione si presenterà MIGRER, uno spazio virtuale accessibile capace di compiere ricerche sulle testimonianze materiali e immateriali dell’emigrazione emiliano-romagnola, acquisirle, conservarle, comunicarle e soprattutto esporle ai fini di studio, educazione e diletto che si svilupperà interamente sul web offrendo al visitatore un'esperienza virtuale, interattiva e multimediale

Martedì 26 novembre dalle 17,30 alle 19 al liceo Gioia si terrà il convegno di restituzione dell’esperienza cilena vissuta da 15 studenti della 2SE dello stesso istituto. Il progetto “Italia-Cile: vedere l’infinito” è stato finanziato dalla Consulta degli Emiliani-Romagnoli nel Mondo

Dopo i saluti del dirigente scolastico Mario Magnelli, Gian Luigi Molinari - presidente della Consulta degli Emiliani-Romagnoli nel mondo – si presenta MIGRER, il recentissimo Museo virtuale dell'emigrazione emiliano-romagnola nel mondo. Si tratta di uno spazio virtuale accessibile al pubblico, capace di compiere ricerche sulle testimonianze materiali e immateriali dell’emigrazione emiliano-romagnola, acquisirle, conservarle, comunicarle e soprattutto esporle ai fini di studio, educazione e diletto che si svilupperà interamente sul web offrendo al visitatore un'esperienza virtuale, interattiva e multimediale.

Seguiranno l’intervento di Patrizia Bernelich dell’associazione Piacenza nel mondo e la visione di video realizzati dagli studenti italiani durante il soggiorno cileno, in particolare con video interviste a emigrati piacentini e emiliano-romagnoli che hanno incontrato la classe a Santiago e hanno parlato delle proprie storie di vita. 

Un momento particolarmente interessante sarà il collegamento Skype con la scuola Vittorio Montiglio di Santiago del Cile: in diretta gli studenti cileni che saranno ospitati a Piacenza nelle prime due settimane di febbraio 2020 durante le quali è in fase di definizione un programma già ricco di occasioni per vivere e scoprire la nostra città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento