Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Klimt's Ladies, "Alice canta Battiato": Cinque serate emozionanti nel cortile interno di Palazzo Farnese

425 spettatori sono rimasti incantati dalla voce e dal repertorio proposto dall’artista

Grande successo per Alice, straordinaria interprete del repertorio di Franco Battiato nella suggestiva cornice di Palazzo Farnese a Piacenza. 425 spettatori sono rimasti incantati dalla voce e dal repertorio proposto dall’artista. Il concerto “Alice canta Battiato” rientra nella rassegna Klimt’s Ladies, organizzata dalla “Cooperativa Fedro”. Cinque serate emozionanti con grandi artiste del panorama musicale italiano e internazionale. “Ritratti di signore” come il famoso dipinto di Gustav Klimt, che era stato rubato nel febbraio del 1997 dalla Galleria d’arte moderna Ricci Oddi di Piacenza e recentemente recuperato, le donne e artiste vengono  “riscoperte” in questa estate post pandemia.

Sul palco venerdì sera è andato in scena il terzo appuntamento della rassegna con una delle cantautrici italiane più note e amate dal grande pubblico. Vincitrice del Festival di Sanremo del 1981 con “Per Elisa” scritta insieme a Franco Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, Alice era visibilmente commossa nel ricordare l’amico Franco Battiato. Le contaminazioni musicali, le idee, le visioni e la spiritualità di Battiato bene si legano alla figura di Alice, nome d’arte di Carla Bissi, che la rendono un interprete unica e raffinata della musica del Maestro siciliano.  Così sul palco Alice è tornata a omaggiare l’artista: «Franco Battiato è e sempre sarà con noi anche grazie a tutta la sua opera, la sua arte, la sua musica, la sua intelligenza e sensibilità. Tutto quello che Franco è stato ce l’ha lasciato anche attraverso le sue canzoni che questa sera Carlo Guaitoli (pianista ndr) ed io abbiamo condiviso insieme a voi». Soddisfazione anche per l’assessore alla cultura del comune di Piacenza Jonathan Papamarenghi: «Piacenza è orgogliosa di ospitare un nome così importante e per ricordare un grandissimo artista come Franco Battiato.  Estate Farnese insieme alla Cooperativa Fedro, è riuscita a mettere in pista questa grande occasione. Il pubblico numeroso e appassionato è la dimostrazione che siamo riusciti in un'impresa epica. Siamo convinti che la rinascita passi dalla cultura che ci aiuta ad allargare i nostri orizzonti».

Davide Rossi, Presidente Coop. Fedro ha sottolineato: «E’ una grandissima emozione tornare a sentire la musica dal vivo e ricordare un grande Maestro come Franco Battiato. Questo terzo appuntamento con Alice ci riempie di orgoglio e soddisfazione. Il prossimo concerto, previsto per il 7 luglio, sarà altrettanto interessante. Ad esibirsi sarà la cantautrice brasiliana Dillon con la sua voce particolarissima: un mix tra Björk e Amy Winehouse».

Le parole chiave di questa Estate Farnesiana sono contaminazione, condivisione, accoglienza, abbraccio: la cultura a fare da ponte, a sorreggere idee e visioni, verso il ritorno alla normalità e alla socializzazione che la musica, da sempre, facilita. Mai come oggi la musica di “Alice canta Battiato” ha saputo ridare slancio e cuore alla rinascita.

Prossimi appuntamenti:

7 Luglio: Francesca Parenti presenta Dillon

Ore 18 Galleria Ricci Oddi – Ore 21 e 30 Palazzo Farnese

10 Luglio: Livia Sambrotta presenta Joana Amendoeira

Ore 18 Galleria Ricci Oddi – Ore 21 e 30 Palazzo Farnese

Gli aperitivi sono gratuiti mentre i concerti sono a pagamento con uno sconto di 5 euro per i soci Coop. I biglietti sono disponibili online dall'8 giugno su www.vivaticket.com e in prevendita local presso Teatro Gioco Vita, via S. Siro, 9 - Piacenza (Orari dal mercoledì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 13:00, Tel. 0523 315578).

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Klimt's Ladies, "Alice canta Battiato": Cinque serate emozionanti nel cortile interno di Palazzo Farnese

IlPiacenza è in caricamento