Attualità Cadeo

L'11 settembre si inaugura a Cadeo la nuova scuola da quattro milioni: atteso il ministro Bianchi

In corso gli ultimi interventi nell'area esterna del cantiere della nuova scuola media di Roveleto: ospiterà 12 classi, laboratori tecnologicamente avanzati, spazi per docenti e spazi comuni anche all’aperto per gli studenti. Intanto il Comune ha individuato il nuovo gestore della mensa

Sono in corso di ultimazione gli ultimi interventi nell'area esterna del cantiere della nuova scuola media di Roveleto. Sarà inaugurata sabato 11 settembre alle 16, alla presenza del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, del vescovo della Diocesi monsignor Adriano Cevolotto e delle autorità locali. Atteso il ministro all'Istruzione Patrizio Bianchi. «E' un’inaugurazione ufficiale e ad invito - spiega il sindaco Marco Bricconi - ma le normative anti-Covid non ci permettono di aprirla all’intera cittadinanza». Alle ore 16 si aprirà la giornata con i saluti istituzionali e a seguire sarà presentato il progetto dall’arch. Stefano Tamengo e “Città Digitale”, dal dirigente scolastico dell’Istituto Leonardo Mucaria. La benedizione sarà impartita dal vescovo e dopo il taglio del nastro interverranno il dirigente dell'Ufficio scolastico regionale Maurizio Bocedi, il direttore generale Ausl Piacenza Luca Baldino. In questa giornata saranno consegnate 10 borse di studio agli studenti meritevoli che hanno terminato la scuola secondaria di primo grado a Cadeo a giugno 2021. I cittadini interessati a visitare la nuova scuola lo potranno fare domenica 12 settembre dalle ore 9 alle ore 12, nel corso della giornata “porte aperte” realizzata grazie alla collaborazione tra Comune di Cadeo e Istituto Comprensivo”. Si potrà visitare la scuola in gruppetti di massimo dieci persone guidati da amministratori e personale scolastico.

I lavori sono costati poco meno di 4 milioni di euro, tutti finanziati dal Miur: in questa struttura ci saranno 12 classi, 9 per le medie e 3 per la primaria, oltre a laboratori tecnologicamente avanzati. Ci saranno spazi per i docenti e spazi comuni anche all’aperto per gli studenti. Prevista una zona mensa per il plesso scolastico e una mensa, costruita insieme all’Ausl che servirà a preparare i pasti per le strutture sanitarie del Distretto di levante. A questo primo stralcio seguirà poi un secondo con la costruzione di una nuova palestra, di un auditorium e degli uffici per la dirigenza e il personale Ata.

NUOVO GESTORE PER LA MENSA

Intanto a partire dall’anno scolastico 2021/2022, il servizio della mensa scolastica, sarà gestito dalla società Cir Fodd. «Nessun grande cambiamento per la fruizione del servizio - spiega il sindaco -: si proseguirà con la modalità prepagata realizzata anticipatamente rispetto alla consumazione del pasto e il software che gestisce il servizio resta lo stesso che è stato utilizzato negli scorsi anni ed i genitori potranno accedere al sito di cadeo.ecivis. utilizzando le stesse credenziali già in loro possesso». Passo fondamentale da compiere è procedere all’iscrizione on line al servizio. Per gli utenti già iscritti occorre la conferma dell’iscrizione e l’accettazione delle condizioni poste dal nuovo gestore del servizio, mentre per chi si iscrive per la prima volta potrà registrarsi direttamente sul portale genitori seguendo tutte le istruzioni al riguardo nella sezione news e il manuale di procedura. Il costo del servizio di mensa scolastica viene stabilito dal Comune e per l’anno scolastico 2021/2022, la tariffa sarà sempre di € 5,00; per la richiesta di tariffe agevolate, il genitore dovrà rivolgersi direttamente all’Ufficio Scuola del Comune al numero 0523/503327 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12 oppure tramite e-mail scrivendo a istruzione@comune.cadeo.pc.it.

Scuola cadeo (2)-2

Scuola cadeo (1)-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'11 settembre si inaugura a Cadeo la nuova scuola da quattro milioni: atteso il ministro Bianchi

IlPiacenza è in caricamento