L'alba sul Monte Nero per la copertina del nuovo numero di Montagna Nostra

In distribuzione a Ferriere e nelle parrocchie del territorio, il secondo numero anno 2019 di  “Montagna Nostra”, il notiziario dell’alta Valnure, Valdaveto e Lardana

L'alba in copertina

È in distribuzione a Ferriere e nelle parrocchie del territorio, il secondo numero anno 2019 di  “Montagna Nostra” il notiziario dell’alta Valnure, Valdaveto e Lardana, fedelissima presenza che anche in questa nostra era multimediale mantiene tutta la sua importanza informativa per i residenti, per chi nato nel territorio è ora lontano e per le tante persone che nel periodo estivo soggiornano nel comune di Ferriere. Questo nuovo numero presenta in copertina la bella immagine di un’alba sul Monte Nero vissuta da  chi ha partecipato all’iniziativa lessismore firmata da  Giacomo Bandini, Martina Bosoni, Yanina Prakudovich, Manuel Quagliaroli, Roberto Salini, Giorgio Soncini, Mattia Sordi, Leonte Vlad e Marco Zanazzi, che legati da un amore al territorio, stanno lavorando su un arco che connette le vette della valle. Prima il Moo e il Bino (less I e II), poi il Monte Nero (less III). Hanno giocato sulla Terra e sul Sole, proponendo Tramonti e Albe. Partecipare ad una lessismore vuol dire arrivare a godersi un momento speciale e unico solo dopo esserselo guadagnato. Non è una passeggiata, un’escursione,una corsa in montagna. È porsi un obiettivo, è cercare di raggiungerlo con tutte le proprie forze, certo, ma poi è ridere e godere mentre magari le gambe sono a pezzi e la testa ti dice “che diavolo me l’ha fatto fare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

montagna nostra-4L’editoriale di Paolo Labati denuncia nuovamente i disservizi dei recapiti postali: 1° Aprile 2019 - 24 Maggio 2019: sono questi gli estremi temporali tra la consegna alle Poste di Piacenza del Bollettino per la consueta spedizione in abbonamento postale e uno degli ultimi recapiti agli abbonati. Montagna Nostra è stata recapitata prima in Francia che in alcune zone di Piacenza dove per compiere un tragitto di pochi chilometri (dal centro di consegna postale all’abitazione di alcuni abbonati) ci sono voluti oltre 50 giorni. Se il servizio consegna corrispondenza è un servizio postale, possiamo affermare – si legge nell’editoriale - che le Poste hanno fallito il loro ruolo, anche in considerazione che la “politica” non è più in grado di occuparsi di servizi “pubblici”. Tanti i motivi di interesse delle 108 pagine: dall’articolo appello de il Coro “Le Ferriere” al Bisturi d’Oro 2019, dalla attività svolta dal “Ferriere Sport Camp” ai ricordi del passato riportati in memoria dai bollettini parrocchiali di tempi remoti. Le pagine raccontano anche le attività di vari gruppi e associazioni, le iniziative culturali del Castello di Gambaro, si presentano i nuovi nati, gli anniversari di matrimonio,  i compleanni di gruppo, i neo laureati; si ricordano i fratelli che hanno raggiunto la casa del Padre, si partecipa alla gioia delle nuove coppie e ci si sofferma su cronache dal capoluogo e da: Canadello - Cerreto Rossi – Casaldonato – Gambaro – Perotti - Grondone – Solaro – Ciregna – Centenaro - Val Lardana – Val d’Aveto – Castagnola – Brugneto - Curletti- Castelcanafurone – Cattaragna – Boschi – Torrio –– Retorto - Selva –Rompeggio - Pertuso- Rocca e altre località.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento