menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione

La presentazione

“L’altra scena”, il Festival di Teatro contemporaneo in edizione limitata

Quattro serate dal 28 settembre al 2 ottobre in diversi luoghi della città. Spettacoli, studi e performance tra Teatro Filodrammatici, Teatro Gioia, Piazza Cavalli e Volumnia Chiesa di Sant’Agostino

In questo 2020 sarà “L’altra scena - limited edition”, in programma dal 28 settembre al 2 ottobre. Spettacoli, studi e performance tra Teatro Filodrammatici, Teatro Gioia, Piazza Cavalli e Volumnia Chiesa di Sant’Agostino, il tutto nel rispetto delle prescrizioni vigenti in termini di limitazioni del pubblico, distanziamento e misure di sicurezza. Un’edizione particolare in un anno particolare per il Festival curato da Jacopo Maj e organizzato da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri di Piacenza, il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren e la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita.

A illustrare il cartellone degli spettacoli in calendario sono intervenuti il vicesindaco Elena Baio, il direttore artistico di Teatro Gioco Vita Diego Maj e il vicepresidente di Teatro Gioco Vita, nonché responsabile artistico della rassegna, Jacopo Maj. 

«Il programma di questa edizione speciale è coinciso e di spessore: ripartiamo dalla cultura in modo intenso e con voglia di fare, dai grandi classici fino alla ricerca delle novità» ha esordito il vicesindaco Baio.

Si inizia il 28 settembre all’aperto in Piazza Cavalli con Kepler-452 (li ricordiamo “Il giardino dei ciliegi” al Festival dello scorso anno) con “Lapsus urbano // il primo giorno possibile”. Due le rappresentazioni, alle 18 e alle 21, pubblico limitato (max 40 spettatori), prenotazione obbligatoria. In caso di maltempo “Lapsus urbano” si terrà sotto il porticato di Palazzo Gotico. 

Un altro progetto pensato in tempo di lockdown e sospensione delle attività teatrali è lo studio su Persefone di Teatro Gioco Vita, “L’intera metà”, in programma mercoledì 30 settembre nella Chiesa di Sant’Agostino in collaborazione con Volumnia. Doppio appuntamento alle 21 e alle 22.30 per un numero limitato di spettatori (max 30) con prenotazione obbligatoria.

Atteso ritorno al Festival “L’altra scena” di Sotterraneo per l’unico spettacolo al Teatro Filodrammatici: “Shakespearology” un’intervista impossibile a William Shakespeare, in programma venerdì 2 ottobre alle 21. Sempre venerdì 2 ottobre ma al Teatro Gioia va in scena “La notte delle figure 2020” con la presentazione degli studi finali degli allievi della seconda edizione di ANIMATERIA - Corso di formazione per operatore esperto nelle tecniche e nei linguaggi del teatro di figura.

Informazioni utili 

I biglietti per gli spettacoli “Shakespearology” e “Lapsus urbano” costano € 12 intero € 10 ridotto. Per il primo, al Teatro Filodrammatici, i posti sono numerati e la prenotazione è consigliata. Per il secondo, in Piazza Cavalli, la prenotazione è obbligatoria. 

Prenotazione obbligatoria anche per “La notte delle figure” al Teatro Gioia (con biglietto di cortesia € 1) e “L’intera metà” nello spazio Volumnia Chiesa di Sant’Agostino (ingresso gratuito).

La biglietteria di Teatro Gioco Vita è aperta in via San Siro 9 a Piacenza dal martedì al venerdì ore 10-12 (tel. 0523.315578, whatsapp 334.6700321, e-mail biglietteria@teatrogiocovita.it). Il giorno dello spettacolo è attiva nella sede della rappresentazione a partire da un’ora prima dell’inizio.

Per lo spettacolo “Shakespearology” è prevista anche la prevendita online (https://www.vivaticket.com/); i posti riservati ai congiunti e i posti di platea si possono acquistare solo in biglietteria.

Per il pagamento dei biglietti sono utilizzabili i voucher.

Gli spettacoli e le performance, sia all’aperto sia al chiuso, si svolgeranno nel rispetto di tutte le prescrizioni vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza. 

TEATRO FILODRAMMATICI via Santa Franca 33 - telefono 0523.315578

TEATRO GIOIA via Melchiorre Gioia 20/a - telefono 0523.1860191

VOLUMNIA CHIESA DI SANT’AGOSTINO Stradone Farnese 33

Per informazioni: Teatro Gioco Vita, tel. 0523.315578, info@teatrogiocovita.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento