Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

"L'Araba Felice" di Rajae Bazzaz presentata al Club Rotary Piacenza

L'iniziativa che ha visto protagonista della serata la nota inviata di Striscia la Notizia, Rajae Bezzaz

Si è tenuta lunedì scorso, 11 aprile, la conviviale iniziativa di Club che ha visto protagonista della serata la nota inviata di Striscia la Notizia Rajae Bezzaz, che ci ha fatto visita per presentare il suo libro “l’Araba Felice”, intervistata dal giornalista Piero Muscari. Si è trattato di una “prima assoluta” per il nostro Club, anche per il format della serata, che ha visto la predisposizione al ristorante del Grande Albergo Roma di un vero e proprio palco e la presenza di una troupe che ha provveduto alla registrazione dell’intervista e di alcuni momenti della nostra conviviale.

Nel merito, Rajae Bezzaz ha raccontato le sue origini arabo-marocchine, il suo arrivo in Italia all’età di 9 anni e la permanenza ultraventennale nel nostro paese, in conseguenza della quale Rajae si considera italiana a tutti gli effetti, pur non avendo ancora chiesto ed ottenuto la cittadinanza. Nel prosieguo dell’intervista, Rajae ha raccontato la sua ormai lunga collaborazione con il programma televisivo Striscia la Notizia, nell’ambito del quale si occupa prevalentemente di temi inerenti l’immigrazione e le problematiche annesse, come testimoniato da alcuni servizi di cui sono stati trasmessi estratti durante l’intervista.

Particolarmente significativo il servizio nel quale Rajae si è recata in Africa a trovare la famiglia di un immigrato, un bracciante agricolo del Gabon, che vive e lavora nel sud Italia. Rajae Bezzaz lo aveva incontrato, aveva ripreso la baraccopoli dove vive e lo aveva intervistato per sapere perchè aveva fatto questa scelta, così dura, sopportando la separazione dalla sua famiglia oltre ai problemi connessi allo sfruttamento del bracciantato.

Non sono poi mancate domande da parte dei presenti circa il modo in cui i paesi più sviluppati dell’Africa, tra cui il Marocco, cercano di gestire a loro volta i flussi migratori e, più in generale, circa il ruolo delle donne nella società araba e l’integrazione, spesso problematica, degli arabi nella nostra comunità, tematica oltremodo attuale e già affrontata dal nostro Club nel ciclo di videoconferenze inerenti i temi della demografia dal titolo “Servire la comunità ideando il futuro” che si sono svolti negli scorsi mesi di gennaio e febbraio. Al termine della serata, Rajae ha fatto omaggio a tutti i presenti, tramite il socio Marco Rovellini, di una copia del suo libro “l’Araba Felice”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'Araba Felice" di Rajae Bazzaz presentata al Club Rotary Piacenza
IlPiacenza è in caricamento