rotate-mobile
Attualità

L’effetto dell’ordinanza: centri commerciali vuoti, centro storico pieno

L'ordinanza regionale ha evitato l'afflusso di gente nei centri commerciali. In compenso il centro storico cittadino nell'ultime fine settimana ha visto numerose presenze

Centri commerciali deserti in questo fine settimana. L'ordinanza emanata dalla Regione Emilia-Romagna (suggerita dal sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri) per evitare l'afflusso di lombardi nelle strutture commerciali di grandi dimensioni del nostro territorio ha funzionato. I centri commerciali erano pressoché deserti: l'ordinanza limitava l'apertura di negozi di abbigliamento, di scarpe e gioiellerie e altri generi, ma consentiva di tenere aperto sia i supermercati che l'attività di bar, ristoranti, parrucchieri, edicole e altro ancora. Ma l'ordinanza ha funzionato da deterrente. In compenso, se nei centri commerciali il rischio di contagio si è fortemente abbassato, il centro storico di Piacenza ha vissuto un fine settimana da "tutto esaurito". Su Corso Vittorio Emanuele e in via XX Settembre, in particolare, i piacentini si sono riversati per fare qualche vasca e anche alcune compere. 

11.49.16-2

centro commerciale deserto-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’effetto dell’ordinanza: centri commerciali vuoti, centro storico pieno

IlPiacenza è in caricamento