Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Bettola

L’Istituto San Luigi di Roncovero verso la rinascita

Fondato nel 1866 dai fratelli Ghilardelli, dopo un glorioso passato di collegio ecclesiastico e oltre tre decenni di abbandono, si profila un recupero funzionale come casa albergo e Rsa per anziani

Alcuni anni fa avevamo inserito l’ex preventorio di Bramaiano e l’Istituto San Luigi di Roncovero in un nostro virtuale museo dell’abbandono, documentando una situazione di degrado verso la quale il sindaco di Bettola Paolo Negri non aveva altra possibilità se non quella di aggrapparsi alla speranza sulla resistenza statica del fabbricato, fino all’arrivo di "buone nuove". 

L’auspicio per l’istituto San Luigi è andato a buon fine perché il complesso di Roncovero - superficie lorda complessiva di 4.191,37 m2 oltre a 413 m2 di superficie accessoria (portici e terrazzi), più l’adiacente fabbricato adibito a Chiesa, immobile sottoposto a vincoli urbanistici e paesaggistici - è stato acquistato da un’impresa che fa capo al dottor Gaetano De Rosa, manager del settore sanitario nell’ambito del quale ha in Italia diverse strutture residenziali per case di Riposo e R.S.A. In tempi non molto lunghi la struttura potrebbe riavere nuova vita come Casa-Albergo da 100 posti letto e 70 in residenza protetta, portando così linfa vitale al comune e all’intera valle.

LA SCHEDA

L’Istituto San Luigi di Roncovero - si legge in una targa marmorea posta il 2 dicembre 1981 sulla facciata della chiesetta che faistituto San Luigi Roncovero-4 parte della struttura - fu fondato da Antonio Ghirardelli, classe 1866, Cavalier della Corona d’Italia, dal 1914 al 1920 sindaco di Bettola.  Con il cav. Luigi destinarono il loro patrimonio alla erezione del “Piccolo seminario” i fratelli Agostino e Caterina per un ammontare di 400.000 lire al quale si aggiunsero lasciti successivi. I lavori per la costruzione iniziarono nei primi anni Trenta su progetto dell’architetto Pietro Berzolla che riuscì nell’impresa di edificare una struttura di notevoli dimensioni armonicamente inserita nel paesaggio naturale, sulla vecchia strada che collega Ponte dell’Olio con Bettola, davanti a una fermata della Ferrovia Piacenza–Bettola (la Littorina dismessa nel 1967).

La struttura funzionò per parecchi decenni come Seminario Minore, poi fu affiancata dalla Scuola media paritaria con convitto che, sempre sotto l’egida dei Padri Gesuiti, accolse ragazzi da Selva, Centenaro, Mareto, Pradovera, da Pontedellolio e da altre frazioni valnuresi.

Alle prese con la crisi delle vocazioni, nel 1984 i Gesuiti se ne andarono. La struttura passò alla Diocesi di Piacenza che nel 1986 per una decina di anni l’affittò alla scuola di Polizia di Stato. Nel 1997 il complesso accolse circa ottanta profughi albanesi in fuga dal loro paese. Fu poi utilizzato come sede della comunità di recupero Ceis in attesa della disponibilità della struttura di Justiano (Vigolzone). Nel 2001 la diocesi alienò Il complesso immobiliare composto da fabbricato di tre piani fuori terra con seminterrato, chiesa dedicata a San Luigi Gonzaga e il circostante terreno ad una ditta rappresentata da un armeno di nome DolbaKhian. Dopo aver chiesto e ottenuto dal Comune il cambio di destinazione d’uso presentando un progetto per una casa di cura, la ditta dichiarò fallimento. L’intera proprietà nel 2010 fu messa all’asta con base 512.000 euro. Non trovò però acquirenti e così fu per le successive tornate con il prezzo in considerevole calo. Nel frattempo il degrado del fu “Istituto san Luigi” è andato in crescendo: quello che non hanno fatto gli agenti atmosferici lo hanno compiuto ignoti compiendo atti vandalici, soprattutto all'interno.

Fausto Fiorentini e Pietro Scottini hanno raccontato le esperienze di chi vi ha insegnato e studiato, in due distinte pubblicazioni presentate nella rubrica LIBRI PIACENTINI, al link:

https://www.ilpiacenza.it/blog/libri/con-i-gesuiti-in-valnure-e-la-scuola-media-dei-gesuiti-in-valnure.html

istituto San Luigi Roncovero-4

istituto San Luigi Roncovero-3

istituto San Luigi Roncovero-4

istituto San Luigi Roncovero-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Istituto San Luigi di Roncovero verso la rinascita

IlPiacenza è in caricamento