rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Il progetto

"L’Ora di Cinema", proiezioni e incontri per gli studenti delle Superiori

Presentato a Xnl il festival realizzato nell’ambito del piano nazionale “Cinema e immagini per la scuola”, promosso da Mic e Mim

"L’Ora di Cinema", proiezioni e incontri per gli studenti delle superiori. La sezione progettuale rivolta alle scuole secondarie di Piacenza è stata presentata questa mattina in conferenza stampa a Xnl. Il festival ideato per gli studenti  - che prevede proiezioni, incontri e dibattiti - è realizzato nell’ambito del piano nazionale “Cinema e immagini per la scuola”, promosso da Mic e Mim.

«“L’Ora di Cinema” si rivolge all’universo della scuola - commenta Paola Pedrazzini, direttrice di Fondazione Fare Cinema e Bottega XNL - coniugando istanze didattiche, formative, artistiche e culturali attraverso un’offerta articolata che comprende festival e percorsi laboratoriali progettati per stimolare e strutturare conoscenze e sensibilità in materia di audiovisivo. Il progetto coinvolge le scuole di ogni ordine e grado (da quelle dell’infanzia alle secondarie) diversificandosi e caratterizzandosi con approcci specificamente declinati a seconda dell’età dei partecipanti. Per le scuole secondarie la formula del festival è concepita come un progressivo affrancamento dal modello di cinema per ragazzi in vista di un approdo più maturo, ampio e trasversale. Proiezioni, dibattiti e incontri con gli autori pensati per consentire il necessario allargamento di campo, in tutti i sensi, prevalente anche nei percorsi laboratoriali nel corso dei quali sono affrontate questioni relative alla critica cinematografica e all’interpretazione del testo filmico in relazione ad altre forme d’arte. La formazione come perno di un’esperienza unica per conoscere l’universo cinematografico dall’interno grazie alla testimonianza di grandi autori, senza dimenticare, nella lettura di testi filmici modulari, la riflessione e l’approfondimento su tematiche fondanti (come il rapporto con la dimensione del “sacro”, la costruzione della propria identità, il concetto di giustizia) che offre a docenti e studenti i mezzi e le occasioni strutturate per saldare la cultura cinematografica portata in dote da registi, docenti universitari o critici cinematografici, ai valori di un mondo altrettanto complesso e in continua evoluzione». «Lo spirito innovativo del progetto – conclude - coincide con l’idea stessa di “reale” che fa quotidianamente i conti con l’audiovisivo. I giovani apprenderanno a gestire e recepire in misura responsabile e critica i principi delle immagini in movimento per meglio orientarsi e operare nel mondo contemporaneo segnato dalle pratiche discorsive dello schermo».

Il Programma

Cinema e carcere - 17 aprile 2023 | ore 9.00

Ariaferma (2021, 117’) di Leonardo Di Costanzo. Al termine della proiezione, incontro con Leonardo Di Costanzo moderato dalla critica cinematografica Paola Piacenza.

Cinema e guerra - 18 aprile 2023 | ore 9.00

L’ombra del giorno (2022, 125’) di Giuseppe Piccioni. Al termine della proiezione, incontro con Giuseppe Piccioni moderato dal critico cinematografico Enrico Magrelli.

Cinema e identità - 19 aprile 2023 | ore 9.00

Volevo nascondermi (2020, 120’) di Giorgio Diritti. Al termine della proiezione, incontro con Giorgio Diritti, moderato dal critico cinematografico Enrico Magrelli. 

Cinema e sacro - 20 aprile 2023 | ore 9.00

Chiara (2022, 106’) di Susanna Nicchiarelli. Al termine della proiezione, incontro con Mons. Dario Viganò. 

Cinema e storia - 21 aprile 2023 | ore 9.00

Esterno Notte 1 (2021, 117’) di Marco Bellocchio. Al termine della proiezione, incontro con Marco Bellocchio, moderato dalla critica cinematografica Paola Piacenza.

Istituti scolastici piacentini. Febbraio – Aprile 2023. L’ORA DI CINEMA: Progettualità laboratoriali per la Scuola Secondaria.

I Percorsi

Stanley Kubrick e la trasparenza del linguaggio cinematografico, a cura di Anton Giulio Mancino. Percorso co-progettato con il Liceo Melchiorre Gioia.

Stanley Kubrick, il cinema e le arti, a cura di Anton Giulio Mancino. Percorso co-progettato con il Liceo Melchiorre Gioia.

Il cinema: tecnica, grammatica e sintassi. A cura di Anton Giulio Mancino e Piero Di Domenico, percorso co-progettato con il Liceo Lorenzo Respighi.

I maestri del cinema italiano contemporaneo, a cura di Piero Di Domenico e Paola Casella. Percorso co-progettato con l’Istituto Tramello-Cassinari.

Cinema e musica. A cura di Roberto Calabretto, percorso co-progettato con il Conservatorio di Musica Giuseppe Nicolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L’Ora di Cinema", proiezioni e incontri per gli studenti delle Superiori

IlPiacenza è in caricamento