rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Attualità

La convenzione MiMuovo prorogata fino al 30 giugno

Da marzo a giugno sarà possibile acquistare, in aggiunta all'abbonamento regionale, la convenzione di durata mensile per viaggiare nelle tratte interessate. Per i pendolari piacentini è di nuovo possibile viaggiare in alta velocità tra Piacenza e Milano con i 5 treni

«In questi tempi difficili vogliamo dare risalto a un'importante notizia che ci è stata data dall'Assessorato ai Trasporti dell'Emilia Romagna: la convenzione MiMuovo con validità per l'accesso ai treni FrecciaBianca, Intercity ma soprattutto FrecciaArgento è stata prorogata fino al 30 giugno. Da marzo a giugno sarà quindi possibile acquistare, in aggiunta all'abbonamento regionale, la convenzione MiMuovo di durata mensile (al momento è stata sospesa l'annuale) per viaggiare nelle tratte interessate con i treni sopraelencati. Tradotto questo significa che fino al 30 giugno, a seguito anche del ripristino della linea ad alta velocità, per i pendolari piacentini è di nuovo possibile viaggiare in alta velocità tra Piacenza e Milano con i 5 treni (8802,8804, 8823, 8825, 8829) previsti». Questo il messaggio nella nota di Mauro Braghieri, presidente dell'Associazione Pendolari Piacenza.

«Ci è stato altresì assicurato che in questo periodo verrà istituito un tavolo tecnico tra Regione e Trenitalia per rendere la convenzione strutturale. L'Associazione Pendolari Piacenza intende quindi continuare ad assicurare la massima attenzione in un'ottica migliorativa. Ribadiamo quelli che sono i nostri punti di attenzione: 

- mantenere la convenzione MiMuovo a prezzi accessibili e anche in forma annuale 

- porre rimedio all'orario di dicembre 2019 prevedendo un collegamento FrecciaArgento Parma - Piacenza che fermi a Piacenza (ricordiamo che al momento nessun FrecciaArgento del pomeriggio ferma a Piacenza)  

- attenzione massima al trasporto regionale con un'evoluzione nella fornitura dei treni Rock (dagli ETR 521 a 5 casse agli ETR 621 a 6 casse) più adatti in termini di capienza ai flussi sulle tratte, prevendendo, nell'attesa, l'eventuale "accoppiamento" di treni in giorni ed ore particolarmente critiche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La convenzione MiMuovo prorogata fino al 30 giugno

IlPiacenza è in caricamento