menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione

La presentazione

"Orgoglio italiano, un sentimento da custodire": la Coppa d'Oro 2020 a Piacenza e ai suoi campioni sportivi

Oltre all'intera cittadinanza, a ricevere il premio saranno le campionesse dello sport Valentina Vezzali e Vanessa Ferrari, oltre agli atleti piacentini Davide Colla - campione di kick boxing e Andrea Dallavalle, campione di atletica

Se il 2020 sarà ricordato per la pandemia che ha colpito il mondo intero, la città di Piacenza ha intenzione di ripartire dalla Coppa d’oro, prestigioso riconoscimento che quest’anno assume una valenza ancora più particolare. Sabato 26 settembre, a Palazzo Gotico, sarà celebrato l’orgoglio piacentino e italiano, dopo i difficili mesi dovuti al Covid-19.

"Orgoglio italiano, un sentimento da custodire": questa la tematica del convegno e la motivazione con cui il premio sarà consegnato alla città di Piacenza, una delle realtà più colpite dalla pandemia. Il riconoscimento sarà ritirato dal sindaco e dal presidente della Provincia di Piacenza, Patrizia Barbieri. I premiati di quest'anno saranno le campionesse dello sport Valentina Vezzali e Vanessa Ferrari, oltre agli atleti piacentini Davide Colla - campione di kick boxing e Andrea Dallavalle, campione di atletica.

«E' un evento molto importante per il nostro territorio, in quanto premia le eccellenze: in un anno come questo, assume un valore ancora più importante» ha esordito il sindaco Barbieri. «Siamo una comunità che ha dimostrato orgoglio e voglia di ripartire da quelli che sono i nostri punti forti. Anche la scelta degli ospiti ha un significato profondo, che manda un messaggio di impegno e perseveranza a tutti noi».

A illustrare i dettagli della manifestazione sono stati, nella mattinata di venerdì 18 settembre, il presidente del Consorzio dei salumi piacentini - Roberto Belli, il sindaco e presidente della Provincia - Patrizia Barbieri, l’assessore Stefano Cavalli, il dirigente scolastico del Raineri Marcora - Teresa Andena e  Roberta Ticchi della società Robjoy, organizzatrice di un evento speciale in collaborazione con il presidente del Ferrari Club Piacenza, Andrea Capurri.

E se si parla di orgoglio italiano, impossibile non citare la Ferrari. La ‘Rossa’ per eccellenza sarà protagonista di un tour speciale tra Piacenza, Bobbio e il Penice proprio nella giornata del 26 settembre. Le macchine che parteciperanno al tour sfileranno in centro città nel pomeriggio, per sostare sul red carpet prima dell’avvio della 13esima edizione della Coppa d’Oro.

Il programma prevede l'inizio della manifestazione alle 16, 30 con i saluti di apertura, per poi passare al covegno e infine premiazioni. Gli interventi saranno a cura dei relatori Luca Dal Monte, giornalista e scrittore, Luigino Barp, stella al merito del Lavoro, responsabile Ferrari Classiche, Valentina Vezzali, Fausto Arrighi, già direttore Guida Michelin, Davide Scabin, chef CombatZero e stella Michel, Emanuela Rosa Clot, direttore della rivista Bell’Italia e Gardenia, Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna. Conduce Patrizio Roversi.

Il premio Coppa d’Oro, nella figura femminile della "razdura", è stato realizzato dall’artista Marisa Montesissa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento