La Fondazione di Piacenza e Vigevano dona altre 5 macchine per la respirazione assistita all'ospedale

Insieme a Crédit Agricole Italia e Fondazione Cariparma sono state acquistate altre 10 macchine per la ventilazione assistita da destinare all'Ospedale cittadino e a quello di Parma

A seguito dell’inasprimento dell’emergenza Coronavirus, Crédit Agricole Italia, Fondazione Cariparma e Fondazione di Piacenza e Vigevano hanno deciso di acquistare altre 10 macchine per la respirazione assistita per gli Ospedali di Parma e Piacenza, che si vanno così ad aggiungere alle 25 acquistate recentemente. Sono dunque in totale 20 i ventilatori polmonari destinati all’Ospedale di Parma e 15 all’Ospedale e alle autoambulanze di Piacenza. 

Nella nostra città la Fondazione di Piacenza e Vigevano ha stanziato mezzo milione di euro per affrontare lo stato di emergenza legato alla diffusione del Covid 19 e per aumentare la liquidità dell'Ausl di Piacenza. Una parte consistente di tale somma riguarda l'acquisto di mascherine chirurgiche e protettive. Un’altra donazione di 65mila euro è stata effettuata, inoltre, all’Ospedale di Vigevano, per il potenziamento dei servizi di cura ed assistenza sanitaria.

L’operazione è stata possibile grazie al forte radicamento territoriale della Banca, che è riuscita ad acquistare la strumentazione insieme alle Fondazioni direttamente dall’azienda cliente Logisan di Tavarnuzze (FI) – centrale di acquisto per cliniche private e ospedali su tutto il territorio nazionale, del gruppo Nardi Schultze.

Crédit Agricole Italia sta mettendo in campo iniziative analoghe anche in Lombardia, Liguria, Toscana oltre che in tutta l’Emilia-Romagna al fine di rispondere in maniera veloce ed efficace ad uno dei problemi maggiormente critici di questo momento: la carenza di macchinari nelle strutture ospedaliere.

Si ricorda che Fondazione Cariparma ha inoltre recentemente stanziato un fondo straordinario di un milione di euro per l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma (per l'Ospedale Maggiore) e l’Azienda USL (per gli Ospedali di Vaio e Borgotaro). Un intervento a cui si è aggiunto il sostegno al Fondo Supporto Emergenza Coronavirus lanciato dalla Fondazione Munus sul portale di crowdfunding CrowdForLife del gruppo Crédit Agricole Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento