Attualità

Fungaioli in azione sull'Appennino per riempire i cestini

Giornate di “assalti” alle montagne piacentine. Appennino piuttosto prolifico in questo settembre: le “pepite d’oro” cercate dai fungaioli si trovano facilmente

foto di Fulvo Dallavalle

Giornate di “assalti” alle montagne piacentine. Il nostro Appennino risulta piuttosto prolifico in questo settembre: le “pepite d’oro” 5-24-05cercate dai fungaioli si trovano facilmente. Pochi i cercatori di funghi che tornano a casa con i cestini vuoti. Molti i casi in cui il raccolto è addirittura esagerato. Altrettanti quelli in cui mancano i necessari tesserini. La montagna non delude e dalla città e dalla pianura, alla buon’ora, molti piacentini (e anche da fuori provincia, a partire dal lodigiano) decidono di risalire le vallate per addentrarsi nei boschi. Al passo dello Zovallo, al confine tra l’Alta Valnure e il genovese, i parcheggi sembrano quelli tipici dei centri commerciali della città durante il fine settimana. Con i social, ovviamente, le notizie corrono più veloci e la “gara” si fa ancora più accesa. Diversi fungaioli immortalano gli ingenti bottini e le giuste “referenze”: i più riservati solo su WhatsApp o Telegram a qualche amico e conoscente. Su Facebook e Instagram le voci corrono ancora più veloci. I più sprovveduti indicano pure i luoghi più generosi, geolocalizzandosi, tradendo un codice d’onore piuttosto rigido che sull’argomento non ammette aperture neanche per gli amici più stretti. Ma così aprono la strada ai più inesperti, che non possono contare su “fungaie” di fiducia. Le montagne non deludono e qualche residente un po’ geloso storce inevitabilmente il naso. I funghi non hanno proprietari – finché non finiscono nel cestino di qualcuno – ma la presenza di così tante persone in posti solitamente spopolati dà anche un po’ di fastidio. Ma la corsa al riempimento dei cestini prosegue ancora. Anche questo è un ritorno alla normalità.

(nella foto sotto Maria Cristina Braghieri dell'Osteria Masnantin di Perotti di Ferriere, con i funghi raccolti dai clienti dell'osteria nelle ultime ore. Nella foto sopra Ambra Schiavi soddisfatta per il cospicuo bottino in Alta Valnure). 

Osteria Masnantin-2

  funghi-7

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fungaioli in azione sull'Appennino per riempire i cestini

IlPiacenza è in caricamento