La polizia in cattedra per mettere in guardia i giovani dai pericoli del web e social network

Incontro di formazione dedicato alla legalità “Pericoli della Rete: Uso improprio dei social network, smartphone” nell'ambito del progetto ConCittadini 2019, il percorso promosso dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna e rivolto ai ragazzi delle scuole

Un momento dell'incontro

Si è tenuto nella giornata del 25 febbraio in Provincia, l’incontro di formazione dedicato alla legalità “Pericoli della Rete: Uso improprio dei social network, smartphone” nell'ambito del progetto ConCittadini 2019, il percorso promosso dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna e rivolto ai ragazzi delle scuole, per incentivare e favorire una cultura della partecipazione attiva nella vita della propria comunità. L’incontro è stato aperto dal consigliere provinciale Valentina Stragliati che ha sottolineato l’efficacia di questi incontri per sensibilizzare i ragazzi su un tema così delicato e attuale come i pericoli della rete: «E’ importante che ognuno di voi faccia tesoro di quanto emergerà per essere sempre più consapevoli dei punti di forza e di debolezza dei social».
 La giornata di formazione, tenuta dal capo di Gabinetto della questura Filippo Sordi ha visto la partecipazione di circa 40 studenti delle scuole elementari e medie del nostro territorio. «E’ importante insegnare alla nuove generazioni - ha sottolineato Sordi - la conoscenza dei pericoli della rete, che non sempre viene percepito in maniera corretta, anche se i ragazzi, al giorno d'oggi, sono più consapevoli dei rischi in cui è possibile incorrere. Bisogna stare molto attenti perché tutto quello che facciamo ha delle conseguenze, anche quando si tratta di social network. Usare in maniera impropria Facebook, Whatsapp o qualsiasi altro strumento social, non è una cosa astratta, anche nel mondo virtuale è possibile essere bulli, pagandone le conseguenze».  La Polizia di Stato è costantemente impegnata a sensibilizzare e a monitorare i pericoli della rete, organizzando spesso incontri rivolti anche ai genitori. Il prossimo incontro di Concittadini è previsto per domani, mercoledì 27 febbraio, in Prefettura, dove il prefetto Maurizio Falco interverrà su “Le varie declinazioni del disagio giovanile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento