rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Volontariato

La presidente Patelli volontaria per un giorno con la Cri: «Serve una nuova sede»

La presidente della provincia in visita alla sede di Piacenza della Croce rossa

Monica Patelli, presidente della Provincia di Piacenza (e sindaco di Borgonovo), nella mattina di lunedì 8 maggio - in occasione della Giornata Mondiale di Croce Rossa e Mezza Luna Rossa - ha prestato servizio come volontaria su uno dei pulmini della Croce Rossa Italiana del Comitato di Piacenza, uno dei tanti mezzi che, ogni giorno - con a bordo personale volontario e dipendente - servono per accompagnare persone affette da disabilità a sottoporsi a terapie così come anziani a fare riabilitazione. 

Ad accogliere la presidente Patelli il coordinatore della Sede Cri di viale Malta Michele Gorrini e una rappresentanza del personale volontario e dipendente. La presidente Patelli, dopo essere stata accompagnata per una breve visita all’interno dei locali della sede Cri, è salita su una delle ambulanze dedicate alle dimissioni ospedaliere per poi salire sul pulmino dedicato al trasporto dei bambini.

«Ho toccato con mano una realtà preziosa per il nostro territorio e soprattutto per la nostra collettività - ha spiegato al termine della sua esperienza - Oltre al servizio di emergenza svolto dalle ambulanze, ho toccato con mano, in prima persona, gli operatori che quotidianamente accompagnano questi ragazzi dalle loro scuole o dalle loro abitazioni fino ai centri di terapia. Penso che questo servizio reso sia davvero un aiuto concreto alle famiglie».

«Nel corso della mattinata - ha aggiunto - ho potuto vedere da vicino gli spazi e i mezzi Cri che sono a disposizione nell’ex caserma dei vigili del fuoco di viale Dante. Sono davvero molteplici i mezzi di cui è dotata Croce Rossa Piacenza: da quelli di soccorso di svariata natura, ai veicoli per il trasporto organi, mezzi e strumentazione logistica, fino al pulmini per l’assistenza ad anziani e bambini. E qui abbiamo anche un parco auto di veicoli storici ritengo essere sicuramente un grande patrimonio per la nostra Piacenza. La realtà di Croce Rossa merita di essere custodita e valorizzata nel tempo sempre di più. E occorre darsi da fare tutti assieme per trovare una soluzione per una nuova sede maggiormente idonea agli sforzi profusi e alle risorse messe in campo. Serve una pensata a “più teste” tra Comune, Provincia e Regione Emilia-Romagna - ha sottolineato la presidente Monica Patelli - perché il valore di Croce Rossa è di un territorio nel suo complesso a beneficio di una intera collettività. Per questo è necessario che le istituzioni si siedano attorno ad un tavolo e si ragioni sul futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La presidente Patelli volontaria per un giorno con la Cri: «Serve una nuova sede»

IlPiacenza è in caricamento