Venerdì, 12 Luglio 2024
Attualità Castel San Giovanni

La Pro Loco castellana celebra l’autunno a Villa Braghieri

I volontari della Pro Loco si sono occupati della preparazione delle castagne, del risotto e di altri piatti. All’interno presenti anche numerosi stand che esponevano prodotti quali tartufi, miele, riso, funghi, marmellate, salumi, cioccolato, lavorazioni a maglia, lavorazioni in vimini

Buona la prima, è il caso di dirlo. La prima edizione di “Autunno in Villa” è stata infatti un successo: ad esprimere il verdetto positivo sono gli stessi organizzatori della Pro Loco di Castel San Giovanni che al termine della manifestazione andata in scena domenica 24 ottobre sono soddisfatti della partecipazione e di come si è svolta la giornata dedicata ai prodotti e alle tradizioni di questa stagione. Teatro dell’evento sono stati i giardini di Villa Braghieri, dove i visitatori hanno potuto incontrare artigiani, hobbisti e i produttori locali, oltre ad ammirare i trattori della collezione di Artemio Vercesi. Inoltre, per l’occasione Villa Braghieri e il museo etnografico della Valtidone hanno aperto i cancelli per visite guidate, senza dimenticare lo spazio musicale pomeridiano organizzato dal gruppo Tri Urluc.

«È stata una rassegna enogastronomica dedicata ai colori e ai sapori dell’autunno e alle tradizioni - ha commentato Sergio Bertaccini, presidente della Pro Loco di Castel San Giovanni - dove i principali protagonisti sono stati i prodotti tipici di questo particolare periodo dell’anno».

Se i volontari della Pro Loco si sono occupati della preparazione delle castagne, del risotto e di altri piatti, all’interno dei giardini erano presenti anche numerosi stand che esponevano prodotti quali tartufi, miele, riso, funghi, marmellate, salumi, cioccolato, lavorazioni a maglia, lavorazioni in vimini.

«Speriamo di riuscire a riproporre la stessa manifestazione, magari in una forma più importante, anche l’anno prossimo - ha aggiunto Sergio Bertaccini -. Vorrei ringraziare tutti i volontari che si sono impegnati per organizzare questa giornata, l’amministrazione comunale, i proprietari dei trattori, date le numerose difficoltà di logistica e di trasporto dei mezzi, e gli espositori. Terminato questo evento, siamo già proiettati vero una nuova manifestazione: Cioccolandia che, dopo la cancellazione dello scorso anno, torniamo a riproporre per il prossimo 6 novembre».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pro Loco castellana celebra l’autunno a Villa Braghieri
IlPiacenza è in caricamento