Attualità

La Regione sostiene la candidatura della Valtrebbia a patrimonio Unesco

Nella sala del Castello Anguissola a Travo, in un incontro pubblico, è stata ribadita la volontà della Regione Emilia Romagna di sostenere con 20mila euro la volontà dell’Unione Montana Valli del Trebbia e Luretta di riconoscere come la zona come "MAB Unesco"

Nella sala del Castello Anguissola a Travo, in un incontro pubblico, è stata ribadita la volontà della Regione Emilia Romagna di sostenere con 20mila euro la volontà dell’Unione Montana Valli del Trebbia e Luretta di riconoscere come MAB Unesco, il sito denominato “Bobbio e la Valle del Trebbia”, promosso dalla stessa Unione su proposta del Comitato che si è appositamente costituito. Il MAB è l’acronimo di Man and the Biosphere, il programma Unesco dedicato all’Uomo e la biosfera. Alla presentazione della candidatura piacentina era presente il presidente dell’Unione e sindaco di Travo Lodovico Albasi, l’assessore regionale all’Ambiente Paola Gazzolo, il sindaco di Bobbio Roberto Pasquali e i rappresentanti del Comitato promotore per il riconoscimento Unesco ai meandri della Val Trebbia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione sostiene la candidatura della Valtrebbia a patrimonio Unesco

IlPiacenza è in caricamento