menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La scuola materna Dante entra in Avis

La collaborazione è iniziata quando si è resa necessaria una struttura di copertura che consentisse ai bambini di percorrere il passaggio dalla scuola ad una struttura distaccata, al riparo dalla pioggia d’inverno e dal sole d'estate

Le insegnanti ed il personale scolastico della scuola d’Infanzia “Dante” entrano a far parte della grande famiglia dei donatori di sangue di Avis Comunale di Piacenza. La collaborazione tra l’associazione cittadina e la scuola materna è iniziata quando a causa dell’emergenza sanitaria COVID 19, si è resa necessaria una struttura di copertura che consentisse ai bambini di percorrere il passaggio dalla scuola ad una struttura distaccata, al riparo dalla pioggia d’inverno e dal sole d'estate.

La grande nevicata dello scorso dicembre aveva distrutto la struttura composta da una serie di gazebo donati da Avis Comunale ma i volontari e le insegnanti non si sono persi d’animo, la ricostruzione era indispensabile. Grazie all’ azienda Tualba S.r.l., che ha finanziato l’intervento, e grazie alla disponibilità dei volontari la struttura è stata ricostruita per la gioia dei bambini e personale scolastico.

Una collaborazione che ha coinvolto tutto il corpo insegnanti ed i piccoli alunni in progetti di sensibilizzazione al senso del dono, dell’aiuto verso il prossimo, dell’integrazione, perché la scuola è il bacino per preparare i giovani al loro futuro e Avis porta il suo contributo di volontariato e di educazione alla cittadinanza attiva.

Le insegnanti ed il personale scolastico hanno dato per primi l’esempio recandosi al centro trasfusionale per la visita di idoneità, indispensabile per diventare donatore, ed alcune hanno già fatto la loro prima donazione.

«Una bellissima collaborazione che sta dando i primi frutti con la risposta del personale della scuola” dichiara il Presidente Giovanni Villa, “ma i messaggi e gli esempi che ricevono i piccoli alunni dai loro docenti sono un insegnamento per la loro crescita futura».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento