Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

“La Smart City si costruisce insieme”: on line il questionario rivolto a tutti i cittadini

Rivolto a tutti i cittadini per favorire la partecipazione, la condivisione di informazioni e suggerimenti, nonché la raccolta di idee in merito al processo di innovazione dei servizi e all’uso della tecnologia per migliorare la qualità di vita sul territorio

La presentazione

E’ on line, sul sito www.comune.piacenza.it – con evidenza in home page e nella sezione dedicata alla Smart City (www.comune.piacenza.it/smartcity) – il questionario che l’amministrazione comunale rivolge a tutti i cittadini per favorire la partecipazione, la condivisione di informazioni e suggerimenti, nonché la raccolta di idee in merito al processo di innovazione dei servizi e all’uso della tecnologia per migliorare la qualità di vita sul territorio.

Quattro domande per esprimere la propria valutazione sul progetto Start City, le cui azioni preliminari e il cui impianto sono stati presentati nelle scorse settimane, cogliendo l’occasione per segnalare le buone pratiche di cui si è a conoscenza (realizzate in altre città italiane o all’estero), o avanzare direttamente le proprie proposte in materia. Senza dimenticare la possibilità di indicare ambiti di intervento, settori e questioni aperte su cui il progresso tecnologico può avere un impatto positivo. Chi desidera ricevere informazioni sul tema, può inoltre lasciare il proprio recapito di posta elettronica per essere periodicamente aggiornato 

«Come abbiamo già sottolineato illustrandone, per la prima volta, i contenuti – spiega il vicesindaco Elena Baio – il progetto Start City è il punto di partenza di un percorso dinamico, in costante evoluzione anche grazie ai contributi e alle collaborazioni che potranno arricchirlo. Le idee più interessanti e meritevoli di approfondimento, tra le tante che mi auguro raccoglieremo, saranno oggetto di dibattito in occasione di un incontro pubblico che si svolgerà nel mese di dicembre, dedicato proprio al Piano Smart City del Comune di Piacenza. E’ impensabile, del resto – conclude – che si discuta di cambiamenti con un impatto concreto sulla vita della comunità, senza coinvolgere attivamente le persone che ne fanno parte».

«I singoli cittadini potranno suggerire soluzioni, rispondendo alle 4 domande del questionario, per farci capire se condividono i contenuti già esistenti, se li ritengono sufficienti o se intendono proporre nuove tematiche, magari conosciute in altre città italiane o all'estero» hanno aggiunto Giuseppe Morsia e Giovanni Maggi dei sistemi informativi comunali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La Smart City si costruisce insieme”: on line il questionario rivolto a tutti i cittadini

IlPiacenza è in caricamento