Lavori in via Taverna, cambia anche il senso di marcia in via Castello

All’intersezione con via Coglialegna è disposto l’obbligo di svolta a destra per i veicoli non autorizzati all’accesso in Ztl e il divieto di sosta con rimozione forzata sui tratti delimitati da apposita segnaletica

Nell’ambito dei provvedimenti adottati per la prima fase del cantiere di riqualificazione del manto stradale di via Taverna, iniziato nella giornata di 22 giugno, la direzione dei lavori ricorda anche le misure al traffico che riguardano via Castello. Nello specifico, si segnala di prestare particolare attenzione all’inversione del senso di marcia disposta in via Castello, con circolazione possibile da viale Malta verso piazza Borgo. Inoltre, all’intersezione con via Coglialegna è disposto l’obbligo di svolta a destra per i veicoli non autorizzati all’accesso in Ztl e il divieto di sosta con rimozione forzata sui tratti delimitati da apposita segnaletica. Per i veicoli che da vicolo Asse si immettono in via Castello, non provvisti di pass Ztl, la direzione obbligatoria è verso piazza Borgo e, a seguire, in via Campagna. Si ringrazia la cittadinanza per la pazienza e la disponibilità, invitando tutti all’osservanza della segnaletica e dei provvedimenti adottati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento