rotate-mobile
Mobilità

Le bici a noleggio Mi muovo lasciano Piacenza, nell’attesa di un nuovo bike sharing

Rimosse colonnine e due ruote del servizio installato nel 2013

Le bici Mi muovo lasciano Piacenza. Il servizio di dueruote a noleggio – complessivamente 63 -  promosso dalla Regione, era stato installato nel 2013, ma i dati afferenti all’utilizzo da parte dei cittadini, «presenta scarsa efficacia» come indicato dalla giunta comunale: «Dalle verifiche svolte emerge in particolare che la tipologia di mezzi offerta e la poca capillarità del servizio, non risulta attrattiva». Osservazione che ha portato alla dismissione del servizio, e a una manifestazione d’interesse per individuare «uno o più soggetti interessati all’attività di noleggio di biciclette muscolari ed elettriche e monopattini elettrici da mettere a disposizione di residenti, city-user e turisti in modalità “free-floating” su tutto il territorio comunale».

Tra le nuove linee di indirizzo, «la fornitura di almeno 150 biciclette, di cui almeno 100 a pedalata assistita, senza necessità di allacciamenti elettrici presso i punti di prelievo e consegna delle stesse» e a incentivo di «un uso ordinato del servizio, in tutto il territorio comunale, si dovrà privilegiare la sosta dei mezzi presso rastrelliere pubbliche già esistenti o installate all’occorrenza dai soggetti interessati dall’attività di noleggio, previa condivisione del loro posizionamento da parte dell’Amministrazione Comunale, ma non riservate esclusivamente al servizio di Bike Sharing, che fungeranno da punto di prelievo e consegna privilegiate delle biciclette sia muscolari che a pedalata assistita».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le bici a noleggio Mi muovo lasciano Piacenza, nell’attesa di un nuovo bike sharing

IlPiacenza è in caricamento