rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

Lotto AstraZeneca a 922 piacentini, Asl: «I medici segnalino eventuali reazioni avverse»

L’Azienda Usl di Piacenza precisa di aver provveduto, appena ricevuta la comunicazione, a ritirare le dosi rimaste del lotto rimasto. Le somministrazioni di AstraZeneca, escluso ovviamente il lotto sequestrato, continuano regolarmente come da programmazione

In riferimento al provvedimento urgente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che ha disposto il blocco del lotto di vaccino AstraZeneca ABV2856, l’Azienda Usl di Piacenza conferma di aver provveduto ieri, appena ricevuta la comunicazione, a ritirare le dosi rimaste. Le somministrazioni di AstraZeneca, escluso ovviamente il lotto sequestrato, continuano regolarmente come da programmazione. «Al momento - spiega l'Asl - non sono stati registrati eventi avversi gravi nelle persone vaccinate con le dosi provenienti dal lotto sospeso». «L’organizzazione della campagna consente di tracciare ogni singola fiala e, dopo le opportune verifiche, è stato conteggiato il numero di quelle somministrate. A Piacenza, tra studi medici e punti vaccinali Ausl, sono stati 922 i cittadini che hanno ricevuto le dosi del lotto interessato. Nella giornata di oggi il Dipartimento di Cure primarie ha trasmesso a ogni medico di famiglia l’elenco degli assistiti cui sono state somministrate. Pur non essendo presenti evidenze del nesso di causalità tra vaccino e gli eventi che sono oggetto di indagine, si è richiesto ai professionisti di monitorare le condizioni dei propri pazienti che hanno ricevuto il lotto ABV 2856. L’Azienda ha invitato i medici a segnalare eventuali altre reazioni avverse al vaccino AstraZeneca, in modo da rendere disponibile agli organi preposti al controllo quante più evidenze possibili per una revisione accurata del farmaco».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotto AstraZeneca a 922 piacentini, Asl: «I medici segnalino eventuali reazioni avverse»

IlPiacenza è in caricamento