“Lultimaprovincia 2019”, a Piacenza e provincia in teatro con i Manicomics

Il festival di circo/teatro itinerante dal 18 agosto al 21 settembre, con 14 spettacoli differenti. 28esima edizione che sarà ospitata dai comuni di Bobbio, Gragnano Trebbiense, Ponte dell’Olio, Rivergaro, Rottofreno, Travo e Vigolzone

La presentazione del Festival

Nella mattinata di mercoledì 7 agosto si è tenuta la presentazione di “Lultimaprovincia 2019”, festival di circo/teatro itinerante che si muoverà tra Piacenza e la provincia dal 18 agosto al 21 settembre, presentando 14 spettacoli gratuiti differenti più uno a pagamento. La 28esima edizione del Festival, organizzata da Manicomics Teatro, sarà ospitata dai comuni di Bobbio, Gragnano Trebbiense, Ponte dell’Olio, Rivergaro, Rottofreno, Travo e Vigolzone.

«I 28 anni di questo festival sono quasi un record, e siamo molto contenti di questo traguardo» ha esordito il presidente Manicomics, Mauro Mozzani. «Il clown è un’arte da difendere, una forma di interpretazione differente da tutte le altre. Quest’anno ci saranno diversi gruppi molto interessanti, con un focus importante sulla clowneria e sul teatro contemporaneo».

«Questo è un festival che va oltre le bandiere e i discorsi politici, che viene sostenuto dalle nuove e dalle vecchie amministrazioni» ha aggiunto Paolo Pisi della direzione artistica di Manicomics. «Negli anni la media calcolata è di circa 300 presenze a piazza: a volte ne registriamo molte di più, anche a sfiorare le 500. In totale, nell’arco del Festival, raggiungiamo le 5mila presenze circa».

Appuntamenti che metteranno in primo piano tutti quei linguaggi che vanno dal clown al nouveau cinque, al teatro visual comico, che hanno segnato lo stile del Festival e che rispecchiano le esperienze della compagnia, da poco inserita nell’elenco delle compagnie riconosciute dal Mibac, il Ministero per le attività culturali. Un teatro che si muove e che va verso un pubblico che a volte, per limiti territoriali, non ha la possibilità di frequentare a apprezzare spettacoli teatrali professionali di qualità.

Alla conferenza erano presenti Maria Rosa Zilli, consigliere provinciale con delega al turismo e al marketing territoriale, la Direzione Artistica di ManicomiCs rappresentata da Mauro Mozzani (presidente Manicomics), Paolo Pisi e alcuni dei rappresentanti delle Istituzioni che sostengono e ospitano gli spettacoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento