Mercato in centro storico, da sabato 21 novembre sospesa la partecipazione degli spuntisti

Il provvedimento resterà in vigore sino a quando il territorio regionale potrà rientrare in una classificazione migliorativa, rispetto a quella attuale, per quanto concerne l'emergenza sanitaria

Sarà operativa da domani, sabato 21 novembre, l'ordinanza comunale che dispone – per l'intero periodo di vigenza delle restrizioni legate alla collocazione dell'Emilia Romagna in fascia arancione – la sospensione delle operazioni di spunta per il mercato bisettimanale in centro storico.

Per ragioni di sicurezza e tutela della salute pubblica, potranno quindi presentarsi in piazza Duomo e piazza Cavalli, nelle giornate del mercoledì e sabato, unicamente gli operatori titolari di regolare concessione, mentre non potranno essere ammesse le sostituzioni da parte degli spuntisti. 

Il provvedimento, adottato in data odierna dall'Amministrazione e riguardante il solo mercato del centro storico, resterà in vigore sino a quando il territorio regionale, in base alle disposizioni governative, potrà rientrare in una classificazione migliorativa, rispetto a quella attuale, per quanto concerne l'emergenza sanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento