menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I protagonisti

I protagonisti

Midono 2020, il progetto per sostenere il centro trapianti dell’ospedale e promuovere la cultura del dono  

L'iniziativa si chiude con il terzo e ultimo incontro, in diretta Facebook martedì 24 novembre alle 18,30. Invitati di Raffaele Veneziani, Sindaco di Rottofreno e promotore dell’iniziativa, le testimonianze e i rappresentanti delle tre associazioni del dono

In collegamento Facebook dalla pagina del sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani (@Venezianisindaco), l’appuntamento conclusivo di Midono 2020, il progetto per sostenere le attività del centro trapianti dell’ospedale di Piacenza e per promuovere la cultura del dono.  

L’incontro di martedì 24 novembre alle 18,30 è dedicato alle Associazioni del dono attive nel nostro territorio: Avis, Aido e Admo.  In che modo la cittadinanza può avvicinarsi alle Associazioni, nella prospettiva di avviare nuovi percorsi di donazione? Quali sono le storie e le esperienze dal punto di vista umano dei donatori, dei riceventi e dei volontari? 

A rispondere a queste domande saranno gli ospiti di “Midono”: Marco Ravarani, medico di Avis Provinciale Piacenza (Associazione Volontari Italiani Sangue) e responsabile UdR (Unità di raccolta) e Diego Guerriero, donatore Avis; Roberto Mares, presidente di Aido Provinciale Piacenza (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) e Simone Arisi, ricevente di trapianto renale; Vittorio Fusco, presidente Admo Piacenza (Associazione Donatori di Midollo Osseo) e Leonardo Giacomazzi, giovane volontario di Servizio Civile presso Admo.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento