rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

Misure anti-Covid per il rientro a scuola, «Nessun confronto con i rappresentanti di Parma e Piacenza»

Lo puntualizza la Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza in merito alla recente Ordinanza del Presidente della Regione Emilia Romagna

Misure anti-Covid per il rientro a scuola, «Nessun confronto con i rappresentanti di Parma e Piacenza». La Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza tiene a puntualizzare che, «contrariamente a quanto riferito da alcune fonti politiche, in merito alla recente ordinanza del Presidente della Regione Emilia Romagna, inerente la gestione di Covid in ambito scolastico, non ci risulta alcun confronto con i sindacati di categoria relativo alle due province all'ovest del territorio regionale». «Solo dopo che l'atto è stato emesso, tramite l'ufficio scolastico territoriale, esso è stato trasmesso anche ai rappresentanti degli insegnanti parmensi e piacentini “per conoscenza” come se i docenti fossero una parte collaterale e non fondamentale del panorama scolastico». Salvatore Pizzo, Coordinatore della Gilda di Parma e Piacenza, puntualizza: «Sarebbe interessante chi sono stati i reali interlocutori ai quali fanno riferimento alcuni assessori regionali nelle loro dichiarazioni».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure anti-Covid per il rientro a scuola, «Nessun confronto con i rappresentanti di Parma e Piacenza»

IlPiacenza è in caricamento