rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Si lancia una petizione / Pontenure

«Necessario ridiscutere il piano sociosanitario approvato nel 2017»

A Pontenure il primo di una serie di incontri organizzati dal Coordinamento provinciale dei comitati su sanità e medicina territoriale: appuntamento venerdì 3 dicembre alle 21 a Villa Raggio

Il Coordinamento provinciale dei comitati su sanità e medicina territoriale organizza a Pontenure il primo di una serie di incontri, volti a discutere della riorganizzazione della rete ospedaliera e della medicina territoriale. L'appuntamento è per venerdì 3 dicembre alle 21 a Villa Raggio di Pontenure: «L'iniziativa - spiegano gli organizzatori - sarà anche occasione di lancio di una petizione popolare per chiedere a sindaci ed amministratori di intervenire verso Ausl, affinché si apra una tavolo ampio e partecipato necessario per ridiscutere il piano sociosanitario approvato nel 2017». I prossimi appuntamenti saranno a Monticelli, Piacenza, Val Tidone, val Trebbia, Fiorenzuola, tra dicembre e gennaio. «Il piano di Ausl approvato dai sindaci - concludono dal comitato - sta manifestando tutte le sue fragilità e i suoi limiti, a partire da lunghi tempi di attesa per le visite, esami e ricoveri sempre più lunghi, rete ospedaliera in affanno per mancanza di organici, sempre maggiore ricorso alla sanità privata, assenza di un vero progetto di medicina territoriale, case della salute che non partono o inadeguate per tagli alle prestazioni, carenza di medici di medicina generale soprattutto in provincia». L'intenzione è quella di «sollecitare i sindaci, principali responsabili della salute pubblica, ad assumere una posizione forte e condivisa all’interno della Conferenza Socio Sanitaria».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Necessario ridiscutere il piano sociosanitario approvato nel 2017»

IlPiacenza è in caricamento