Domenica, 14 Luglio 2024

«Fino a cento chiamate giorno e notte per animali da salvare. I nostri volontari sempre pronti a intervenire»

Nell'arco di nove mesi 320 recuperi di animali selvatici. Il 75% sono caprioli. È il numero d’interventi messi in atto dal Piacenza Wildlife Rescue Center di Niviano da gennaio a settembre 2021, la maggior parte caprioli investiti vicino all’area urbana

Animali selvatici, 320 recuperi nell’arco di nove mesi. È il numero d’interventi messi in atto dal Piacenza Wildlife Rescue Center di Niviano da gennaio a settembre 2021, che nello stesso periodo di tempo ha registrato complessivamente 1050 ingressi.

La maggior parte dei salvataggi di rappresentanti della fauna selvatica eseguiti dai volontari del centro - circa il 75% - riguarda caprioli investiti vicino alle aree urbane. Un’operazione che comporta una reperibilità costante e accorgimenti specifici per la messa in sicurezza e l'attuazione di una serie di procedure per evitare stress all’animale, sia nel momento del recupero che durante il trasporto a Niviano, dove viene preso in cura dal veterinario della struttura.

Alla gestione degli ospiti del Centro - dalla sistemazione e alimentazione fino al momento della liberazione in natura - prende parte attivamente il gruppo di volontari, guidati dal direttore sanitario e dalla responsabile del Centro. Le chiamate da parte di cittadini che s’imbattono in animali selvatici in difficoltà raggiungono il Wildlife Rescue Center notte e giorno, fino a raggiungere le centinaia quotidiane nei periodi di lavoro più intensi, tra la fine della primavera e l’estate.

Video popolari

IlPiacenza è in caricamento