rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Lutto / Podenzano

Addio a Nicola Scotti, grande custode della piacentinità

Era ricoverato da tempo in ospedale a causa di una malattia. Di lui si sono scritte molte pagine di giornale negli anni. Lascia i due figli che ne hanno dato l'annuncio su Facebook

Il 2022 inizia purtroppo con un grande lutto per tutta la comunità piacentina. Se n'è andato Nicola Scotti, illustre podenzanese, che era conosciuto in vari ambiti della tradizione locale, soprattutto come filantropo e custode dei valori della piacentinità più autentica. Valnurese doc, di Nicola Scotti, ex alpino, sono state scritte molte pagine sui giornali nel corso degli anni: non è possibile trovare una definizione univoca per descriverlo, ma serve abbracciare più ambiti: storico locale, archivista, collezionista, ricercatore, cineoperatore e appassionato di fotografia e immagini, attivissimo nell'associazionismo e nel volontariato, anche con l'Università della Terza Età. Tutti ambiti legati a Piacenza e alla sua storia, vissuti quotidianamente tra la gente in una vita fatta di importanti relazioni e condivisioni del sapere.
Nicola Scotti si trovava in ospedale da alcuni mesi a causa di una malattia. Lascia i due figli Davide e Francesca che hanno pubblicato su Facebook un commiato scritto proprio dallo stesso padre in previsione di andarsene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Nicola Scotti, grande custode della piacentinità

IlPiacenza è in caricamento