Attualità

No al circo con gli animali, affissi volantini in tutta Piacenza

Con una nota "La Foresta Che Avanza", dopo aver affisso volantini in tutta la città, commenta la presenza del circo Orfei a Piacenza

Alcuni dei volantini

In una nota, La Foresta Che Avanza, dopo aver affisso volantini in tutta la città, commenta così la presenza del circo Orfei a Piacenza: «In questi giorni, come da tempo accade qui e in tante città d'Italia, si ripropone il triste spettacolo del circo, che sfrutta la sofferenza degli animali per attirare spettatori e far cassa».

«A differenza di altri Paesi - continua la nota della costola verde di CPI - che hanno vietato l'attività circense con l'utilizzo di animali, in Italia ancora siamo in alto mare. I presunti forti controlli non bastano, gli animali devono essere liberi di esprimersi nella natura secondo ciò che sono, non possono essere ridotti a fenomeni da baraccone volti a compiere esercizi fuori dalla loro portata».

«Quel che preoccupa è che molti genitori portano i bambini a vedere questi macabri spettacoli, anziché trasmettere un messaggio educativo boicottando queste manifestazioni. Al bambino - chiude la nota - vanno trasmessi dei valori, cosa che lo sfruttamento degli animali non può trasmettere. Ogni essere vivente è legato indissolubilmente alla propria terra di origine e lo sradicamento forzato e il maltrattamento sono attività a cui bisogna porre fine in maniera decisa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No al circo con gli animali, affissi volantini in tutta Piacenza

IlPiacenza è in caricamento