Attualità

"Noi per lei": dedicata alle mamme rare la campagna di primavera di Fondazione Telethon

Scegliere i Cuore di biscotto significa fare un atto di solidarietà verso una mamma che lotta costantemente e con tutte le sue forze per dare al proprio figlio un futuro migliore

Tutti noi nel 2020 abbiamo scoperto come una malattia nuova e sconosciuta può cambiare la nostra vita. Ora sappiamo cosa si prova a sentirsi fragili, a dover rimandare i nostri progetti e perfino a rinunciare agli abbracci delle persone più care.

Le emozioni che abbiamo scoperto sono le stesse che le persone con una malattia genetica rara e le loro famiglie provano ogni giorno. Questo tempo ci ha insegnato che per garantire un futuro all’umanità dobbiamo percorrere una strada obbligata: gestire in modo virtuoso e consapevole il Pianeta ed investire in ricerca. Solo in questo sta il superamento delle nostre debolezze e il ritorno alla normalità.

L’emergenza di questi mesi non ha fermato l’impegno contro le malattie, anzi ha dimostrato più che mai, che c’è bisogno del contributo di tutti per dare risposte concrete a chi convive con un disturbo legato all’eredità biologica, scrive il coordinatore provinciale Telethon ,prof. Italo Bertuzzi.

La buona notizia è che la ricerca promossa in un settore della medicina, finisce per avere ricadute positive inattese anche in altri ambiti, come dimostrato dalla genetica, alla base di alcuni vaccini messi a punto per il Covid-19.

Ricorderemo il 2020 come l’anno della resilienza ma anche come l’anno di un importante traguardo: una cura per la leucodistrofia metacromatica. 

Quasi un anno fa celebravamo i 30 anni di Telethon con una cerimonia al Quirinale. Il Presidente Mattarella riconosceva il grande impatto della ricerca della Fondazione ed invitava alla fiducia verso la “buona scienza” che ci avrebbe indicato la via per affrontare l’emergenza che iniziava, in  quei  giorni, a delinearsi come prospettiva preoccupante. 

Quest’anno la campagna di primavera è dedicata alle mamme rare-“ Noi per lei” infatti vuole porre in primo piano il coraggio e l’impegno delle mamme che aiutano e sostengono la ricerca.

Scegliere i Cuore di biscotto significa fare un atto di solidarietà verso una mamma che lotta costantemente e con tutte le sue forze per dare al proprio figlio un futuro migliore.

Anche in questa edizione è prevista la distribuzione del Cuore di Biscotto Grondona, come prodotto solidale, nelle tre varianti con gocce di cioccolato, con arance di Sicilia e al cioccolato attraverso i punti di raccolta sul territorio nel rispetto della situazione emergenziale in corso ed in linea con le direttive in materia di antiCovid-19.

In forma privata tra amici, parenti, colleghi d’ufficio, conoscenti, tramite passaparola su whatsapp o sui social network a fronte di una offerta minima di 12 Euro una confezione e 20 Euro 2 confezioni.

Nella nostra provincia è già possibile donare, fino a tutto maggio (o fino all’esaurimento dei prodotti solidali), nei seguenti punti:

Piacenza – ACI (Via Chiapponi, 37);

Piacenza – EDICOLA DANIELA (Via Emilia Parmense, 22/B);

Piacenza – EDICOLA MARCO (Viale Dante, 48);

Piacenza – SIAE (Viale Sant’Ambrogio, 19);

Calendasco – CIRCOLO ANSPI in collaborazione con l’Amministrazione Comunale;

Fiorenzuola d’Arda - Concessionaria Bussandri (Via Umbria, 7/9)

Monticelli d’Ongina – contattare AVIS;

Rivergaro – Farmacia Dott. Andena;

San Polo di Podenzano – Supermercato Fratelli Amabile.

AZIONE CATTOLICA

«La Presidenza Nazionale di Azione Cattolica si è impegnata nuovamente a sostenere la missione Telethon, sensibilizzando i propri Responsabili diocesani e parrocchiali a contribuire concretamente alle attività di raccolta fondi in occasione delle principali campagne annuali. Come già per quella di Natale, anche questa campagna è occasione per fare esperienza di fede e servizio e i nostri gruppi, sottolinea la dottoressa Ilaria Massera, Presidente Diocesana dell’Azione Cattolica, sono stati invitati ad aderire generosamente soprattutto tramite la rete di relazioni nelle associazioni, nelle parrocchie, nei luoghi del quotidiano».

Borgonovo, Seminò, Castel San Giovanni distribuzione tra amici parenti colleghi e conoscenti;

Fiorenzuola distribuzione tra amici parenti colleghi e conoscenti;

Lusurasco distribuzione tra amici parenti colleghi e conoscenti;

Niviano di Rivergaro, presso la Chiesa Parrocchiale;

San Rocco al Porto, presso la Chiesa Parrocchiale.

Per aderire alla campagna di Primavera come volontario o per acquistare prodotti solidali contattare il numero 349 5152019 o scrivere a volontari@telethon.it

    Bertuzzi ringrazia di vero cuore volontari, donatori e le persone generose che, nel mese mariano e per la festa della mamma, aiutano la ricerca scientifica Telethon.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Noi per lei": dedicata alle mamme rare la campagna di primavera di Fondazione Telethon

IlPiacenza è in caricamento