Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Rivergaro

Noi per Rivergaro: «Sugli insediamenti urbanistici proseguiamo la battaglia»

Il gruppo consiliare di opposizione: «Da una nostra stima il danno erariale è valutabile intorno ai 500mila euro»

«La commissione speciale “Viabilità e Urbanistica” voluta e guidata da “Noi per Rivergaro”, ha evidenziato fin dall’inizio del mandato ciò che riteniamo una vera anomalia: nel giugno 2019 sono stati collaudati, in dieci giorni, la bellezza di 9 insediamenti urbanistici. Questo appare essere stato il modus operandi consolidato dell’amministrazione. I cittadini, a Rivergaro, possono trovarsi nella condizione di abitare la propria casa per tanti anni, decenni, dopo avere pagato gli oneri e i vari tributi, con strade senza segnaletica, vie senza un nome, illuminazione pubblica che traballa e viene a mancare ad ogni temporale, marciapiedi non finiti, tombini pericolosamente sporgenti, parcheggi allagati, irrigazione delle aree verdi comuni non funzionanti ecc… Il collaudo, parziale o totale, significa lo svincolo della fideiussione impegnata a garanzia dei lavori.  Il passaggio successivo è l’avvio della pratica per l’acquisizione a patrimonio comunale delle infrastrutture. Quando le infrastrutture sono carenti, in mancanza di fideiussione, il comune è costretto a finanziarne il completamento con fondi propri, ovvero con le tasse pagate dai cittadini. Nello specifico, si tratta complessivamente di centinaia di migliaia di euro. “Se ci sono da fare lavori li faremo noi” ha detto l’assessore Mezzadri. La lottizzazione Suzzano Ovest è solo il primo caso, auspichiamo che quanto deve essere fatto venga fatto in tempi brevissimi. I cittadini hanno tutti i diritti di avere servizi e infrastrutture adeguate e ci siamo impegnati a fondo perché questo avvenisse.  Non ci fermeremo sicuramente e porteremo avanti le nostre istanze non possiamo però assumerci la responsabilità imputabili esclusivamente all’amministrazione costretta ad una sanatoria. Per questo motivo non abbiamo partecipato al voto. Le problematiche purtroppo non sono limitate a questa lottizzazione ma estese ad almeno una decina di piani urbanistici. Da una nostra stima, derivante da valutazioni fatte considerando computo metrici medi tra i valori adottati dall’ufficio urbanistica e l’ufficio lavori pubblici che, pur lavorando nello stesso edificio,  adottano valori molto diversi, il danno erariale è valutabile intorno ai 500mila euro»

Il gruppo “Noi Per Rivergaro”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noi per Rivergaro: «Sugli insediamenti urbanistici proseguiamo la battaglia»

IlPiacenza è in caricamento